Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:40 METEO:PISA8°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
mercoledì 08 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Germania, la standing ovation per Angela Merkel in parlamento

Attualità martedì 08 dicembre 2020 ore 12:30

Emergenza Covid, tornano i buoni alimentari

Da giovedì 10 dicembre otto linee telefoniche e un indirizzo mail dedicato. Oltre trenta le attività che hanno aderito



PISA — Il Comune di Pisa dà il via alla seconda distribuzione dei buoni alimentari destinati ai nuclei familiari colpiti dalle conseguenze economiche dell’emergenza Coronavirus. Lo rende noto l'ente in una nota, annunciando che domande potranno essere presentate a partire dal 10 dicembre. 

"In pochi giorni abbiamo riattivato l’organizzazione sperimentata nello scorso mese di aprile – ha dichiarato il sindaco di Pisa Michele Conti - per essere pronti a una distribuzione capillare che inizierà da venerdì mattina. Gli uffici comunali hanno ricostituito un’unità operativa di oltre 20 persone fra operatori telefonici e amministrativi, per dare risposte rapide, come il momento richiede. Ringrazio i dirigenti, gli uffici, i dipendenti e anche la polizia municipale per essersi messi a disposizione per svolgere nuovamente questo importante compito. Questa seconda distribuzione dei buoni serve per aiutare le famiglie che, fiaccate dal primo lockdown, si trovano nuovamente in una condizione momentanea di difficoltà dovuta alle restrizioni imposte dai nuovi decreti emanati per fronteggiare la seconda ondata; la distribuzione andrà avanti fino a esaurimento delle risorse, quindi il servizio andrà avanti per molti giorni; ci assicureremo di far arrivare ai più bisognosi fino all’ultimo centesimo a disposizione".

Per venire incontro alle esigenze dell’utenza, sono state attivate otto linee telefoniche a cui risponderanno altrettanti operatori per coadiuvare i richiedenti nella compilazione del documento di autocertificazione. A partire da giovedì 10 dicembre, si potrà chiamare tutti i giorni dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12.30 e dalle 14 alle 16.

Questi i numeri: 050 910257,  050 910403, 050 910634,  050 910311,  050 910329, 050 910582, 050 310870; 050 8061514.

I buoni hanno un importo che varia  a seconda dei componenti il nucleo familiare: da 150,00 euro (una persona) a 300,00 (2 persone), 400,00 euro (3 persone), altri 50 euro per ogni persona in più oltre la terza. Viene riconosciuto un solo buono per nucleo familiare. Saranno consegnati a domicilio e potranno essere spesi in oltre 30 negozi convenzionati entro il 31 marzo.

Sulla home page del sito del Comune la scheda che descrive chi sono i beneficiari, le modalità per fare la richiesta, come avverrà la consegna e le attività commerciali convenzionate dove utilizzarli.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un malore improvviso ha strappato ai suoi cari la donna. Dalla Scuola Mondo l'hanno ricordata come "una persona generosa, creativa e brillante"
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Salvatore Calleri

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità