Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:10 METEO:PISA18°28°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
venerdì 18 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Cercle d'Economia, Draghi: «Grazie a tutti, sto arrossendo»

Cronaca venerdì 13 luglio 2018 ore 13:10

Furti nei negozi, quattro denunce e un arresto

E' stato grazie alla solerte segnalazione di un cittadino che la polizia è riuscita a fermare un uomo che aveva abiti appena rubati in Corso Italia



PISA — Ieri pomeriggio, a seguito della segnalazione di un cittadino, una volante della polizia ha procetuto al controllo in zona stazione di due extracomunitari, che invano hanno cercato di fuggire: uno dei due, un cittadino tunisino di 33 anni, è stato trovato in possesso di capi di abbigliamento, risultati rubati poco prima in un negozio di corso Italia.

Alcuni dei vestiti si presentavano danneggiati, a causa dell'asportazione con volenza della placca antitaccheggio, e la conferma del furto è arrivata dai filmati del sistema di videosorveglianza del negozio.

L’uomo, risultato clandestino sul territorio nazionale e già colpito da precedente provvedimento di espulsione, è stato denunciato per tentato furto. Allo stesso è stato notificato anche un provvedimento per la carcerazione con contestuale sospensione dell’esecuzione, per un procedimento penale per reati contro il patrimonio.

La squadra mobile, nell’ambito di attività di indagine per reati contro il patrimonio, furti in esercizi pubblici, ha anche denunciato all’autorità giudiziaria quattro cittadini marocchini, di cui uno nato in Italia, per furto aggravato in esercizio pubblico.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il bimbo, di 8 anni, tolto alla madre su disposizione del Tribunale. Per la Casa della Donna è "assurdo e inaccettabile". Il caso anche in Parlamento
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità