Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:30 METEO:PISA12°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
martedì 18 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Salvini: «Draghi a Chigi mi rassicura»

Cronaca martedì 16 gennaio 2018 ore 11:40

Furto alla Confesercenti, fermati due uomini

In due ore la polizia è riuscita a identificare e fermare gli autori autori del furto, avvenuto sabato, negli uffici dell'associazione di categoria



PISA — Grazie alle immagini del circuito di videosorveglianza, di cui gli uffici della Confesercenti Toscana Nord sono dotati, gli agenti della questura pisana hanno subito avuto indizi su chi cercare, per il furto avvenuto nella notte fra venerdì e sabato in via Ponte a Piglieri, nel quartiere di Porta a Mare.

Dai filmati erano ben distinguibili due uomini i quali, dopo aver danneggiato alcune porte e il sistema di allarme, avevano rovistato in numerose stanze. Diramate le immagini alle volanti di pattuglia, una di queste ha individuato due persone corrispondenti alle descrizioni, per caratteristiche fisiche e abbigliamento, non lontano dal luogo del furto, in via Conte Fazio.

Bloccati dagli agenti e sottoposti a perquisizione personale, in loro possesso sono stati trovati arnesi atti allo scasso compatibili con le effrazioni riscontrate nel sopralluogo. Identificati per un pisano di 28 anni e un monzese di 37, residente a Cesena, hanno di fatto ammesso di essere entrati negli uffici della Confesercenti. 

Entrambi con precedenti contro il patrimonio e provvedimenti di rimpatrio con divieto di ritorno emessi dal questore di Pisa, sono stati sottoposti al provvedimento del fermo di indiziato di delitto per il reato di furto aggravato in abitazione, possesso ingiustificato di arnesi atti allo scasso ed inosservanza al foglio di via obbligatorio. Informato il pm di turno, si trovano ora in stato di fermo nella casa circondariale Don Bosco, in attesa dell’udienza di convalida.

La polizia sta ora svolgendo ulteriori indagini per accertare la loro responsabilità in merito ad altri furti avvenuti in locali nelle vicinanze e rintracciare la refurtiva del valore di diverse migliaia di euro.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Le positività tracciate nelle ultime 24 ore fanno salire a 67830 quelle accertate in provincia da inizio epidemia. Altri 3 decessi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Chi mette al centro la persona

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Cronaca