Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:00 METEO:PISA13°20°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
lunedì 25 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Maltempo in Sicilia: auto travolte dal fango a Scordia, si cercano dispersi

Attualità mercoledì 21 novembre 2018 ore 14:54

Gioco del Ponte, ascoltate tutte le magistrature

Gioco del Ponte: chiusa l’importante fase di ascolto delle magistrature. E' stato un passaggio fondamentale in vista della prossima edizione



PISA — Su indicazione dell’Assessore alle Tradizioni storiche Filippo Bedini, il Comandante Generale Roberto Tonini ha incontrato tutte le magistrature del Gioco del Ponte per un passaggio, ritenuto fondamentale, di ascolto delle istanze di chi anima e fa vivere il Gioco tutto l’anno. È stato un momento utile e apprezzato, col quale l’Amministrazione comunale ha voluto far sentire la propria vicinanza e attenzione.

Cresce l’attesa per la convocazione della prima seduta del Consiglio degli Anziani. A tal proposito l’assessore Bedini ha voluto sollecitare gli Enti preposti affinché provvedano quanto prima a comunicare la nomina del proprio rappresentante in seno al massimo organismo decisionale del Gioco: “Noi abbiamo richiesto i nomi oltre un mese fa a Università, Regione, Provincia e Soprintendenza, ma purtroppo stiamo ancora aspettando risposte ufficiali. Non potremo attendere molto oltre, anche se mi piacerebbe che alla prima convocazione il Consiglio fosse perfetto. 

Abbiamo una necessità stringente di riunirci: non siamo stati fermi in queste settimane, ma ora la palla deve passare agli Anziani. Il Consiglio, infatti, è da regolamento l’unico organo che ha autorità e autorevolezza per prendere le decisioni che urgono: la struttura more militari della nostra tradizione prevede regole ben precise che con disciplina devono essere osservate da tutti”.

Con l’occasione Bedini ha anche voluto ringraziare il Comandante Generale “per il grande impegno col quale fin dal primo istante si è gettato nella nuova impegnativa sfida. “Lillo” (questo il soprannome con cui Tonini è conosciuto in città) relazionerà gli esiti di queste audizioni in occasione della prima seduta del Consiglio degli Anziani. 

Quello che posso fin da adesso anticipare è il grande entusiasmo emerso da questi incontri. Ciò conferma una volta di più quanto radicato e sentito sia il Gioco del Ponte da chi lo vive quotidianamente: la sfida che ci attende – e che tutti insieme dobbiamo raccogliere e condividere - è quella di diffondere la cultura del Gioco e trasmettere a tutti i Pisani l’amore per la tradizione della “disfida” tra Tramontana e Mezzogiorno!”.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Previsto un momento pubblico di raccoglimento e ricordo, per salutare la dottoressa e assessora comunale scomparsa a 49 anni
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

CORONAVIRUS

Cronaca

Cronaca