Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:PISA15°24°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
giovedì 06 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Civili torturati, trincee, bunker e mitragliatrici come nel 1915: viaggio nella prima linea ucraina dopo Kherson lungo il fiume Dnipro

Lavoro lunedì 02 maggio 2022 ore 16:30

Un bolognese alla direzione di Coldiretti Pisa

Giovanni Duò

A subentrare nel ruolo di direttore a Franchesco Ciarrocchi, andato a dirigere la federazione Coldiretti di Pistoia, è Giovanni Duò



PISA — Il bolognese Giovanni Duò è il nuovo direttore della federazione di Coldiretti Pisa. Subentra a Francesco Ciarrocchi, chiamato a dirigere la federazione di Pistoia, e arriva in Toscana dopo una lunga esperienza all’interno del sistema Coldiretti prima come segretario di zona nella Coldiretti felsinea ed in affiancamento alla direzione regionale del Friuli Venezia Giulia, poi alla direzione della federazione di Modena da cui proviene. 

"La nomina - hanno spiegato da Coldiretti - è stata deliberata all’unanimità dai Consigli Direttivi delle federazioni capitanati dal Presidente di Coldiretti Pisa, Fabrizio Filippi, alla presenza del Direttore regionale, Angelo Corsetti e del Capo Area confederale, Giovanni Benedetti". 

“Sono molto felice di arrivare in Toscana - queste le parole di Duò fresco di nomina -. L’impatto con il territorio e con le strutture federali è stato formidabile. Il ruolo di primo piano di Coldiretti ci porta ad essere punto di riferimento indiscutibile per le aziende agricole a cui siamo in grado di assicurare competenze tecniche, fiscali e previdenziali, professionalità ed esperienza sindacale, consulenze personalizzate e capillarità sul territorio così come lo siamo per i consumatori attraverso il progetto di Campagna Amica e la nostra rete di vendita diretta rappresentata dai mercati e dai punti aziendali". 

"Davanti a noi - ha aggiunto Duò - abbiamo un periodo molto complicato rappresentato da un’emergenza rincari che non cenna a placarsi e dalle tensioni internazionali che stanno indebolendo il nostro sistema economico con un’azienda su dieci che non è più in grado di far fronte agli impegno finanziari. Molto Coldiretti ha ottenuto in questi mesi di mobilitazione, confronti e proposte concrete, ma molto c’è ancora da fare per ottenere nuove misure a sostegno della redditività, della competitività e della salvaguardia dell’occupazione. Coldiretti è e continuerà ad essere in prima linea”. 

Duò, che ha già incontrato il sindaco di Pisa, Michele Conti e l’arcivescovo di Pisa, Sua Eccellenza Monsignor Giovanni Paolo Benotto, sta già lavorando per organizzare un calendario di assemblee con lo scopo di “conoscere i soci, le imprese e dare continuità al lavoro organizzativo di ascolto e presenza sul territorio”.

Congratulazioni per la nomina di Duò sono arrivate dalla federazione e dalla presidenza: “Benvenuto a Giovanni Duò, e grazie a Francesco Ciarrocchi per la professionalità, serietà ed impegno che ha dedicato al nostro territorio”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I dati, aggiornati alle ultime 24 ore, emergono dal monitoraggio regionale che fa il punto sull'andamento dell'epidemia in Toscana
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Sport

Attualità