Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:55 METEO:PISA10°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
martedì 07 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Prima della Scala, standing ovation per Mattarella

Cultura lunedì 07 agosto 2017 ore 09:08

Gli scrittori toscani salgono sul podio

Il livornese Luciano Cini e la fiorentina Donatella Donati si sono aggiudicati il primo e il secondo premio del concorso letterario Arte Moda Italia



PISA — Il concorso letterario nazionale Arte Moda Italia compie 7 anni e premia gli scrittori toscani. Ad aggiudicarsi i gradini più alti del podio sono stati due scrittori toscani, Luciano Cini di Livorno e Donatella Donati di Firenze. Al terzo posto la scrittrice Eugenia Grimani di Roma. La premiazione si è svolta ieri nella sala conferenze della Navicelli Spa, a Pisa.

Cini, Donati e Grimani hanno sbaragliato la concorrenza di oltre 100 scrittori provenienti da tutta Italia, che quest'anno si sono cimentati con un romanzo sui concorsi di bellezza, con particolare accento sui relativi retroscena. Come ogni anno, il concorso ha richiesto ai partecipanti di inserire nel loro elaborato un viaggio in una località estera, in questo caso la Colombia.

Il romanzo vincente è allo studio di noto produttore cinematografico italiano per valutare la realizzazione di un film. Il premio è stato realizzato in pezzo artistico dalla Fornace Mital - Famiglia Mariani di Impruneta.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il celebre cantautore romano e le sue canzoni accompagneranno la città della Torre verso il 2022. Concerto in piazza dei Cavalieri
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Salvatore Calleri

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

CORONAVIRUS

Attualità