Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:00 METEO:PISA19°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
sabato 16 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Canarie: terremoto di magnitudo 4,5 provoca nuovo fiume di lava, altri 300 evacuati

Cronaca mercoledì 14 giugno 2017 ore 15:49

Raccolta fondi per le spese legali del gioielliere

Confcommercio: "Commercianti sotto assedio". Già organizzata una manifestazione di solidarietà per Daniele Ferretti



PISA — Il mondo della politica e dell'associazionismo si mette in moto per Daniele Ferretti, il gioielliere che ieri sera ha sparato e ucciso un rapinatore durante un tentativo di rapina avvenuto nella sua attività in via Battelli.

“Siamo tutti con Daniele Ferretti, senza se e senza ma. Prima o poi sarebbe dovuto accadere e così è stato - commenta il direttore della Confcommercio di Pisa Federico Pieragnoli - Imprenditori e commercianti vivono sistematicamente sotto assedio, subissati come bersagli immobili di spregi, furti e rapine di ogni tipo. Rischiano ogni giorno la propria vita, difendendo come possono il proprio lavoro, i propri familiari e collaboratori. Sono soli, completamente abbandonati al far west che sono diventate le nostre città, ad una politica che non risolve i problemi, ad un sistema di sicurezza che non protegge e fa acqua da tutte le parti, ad una giustizia inefficace e profondamente ingiusta”.

“Difendersi è un diritto sacrosanto sancito dalla Costituzione, ma se questo diritto non viene garantito, ciascuno è costretto poi a difendersi come può e come crede - prosegue il direttore Pieragnoli - Per questo diciamo, giù le mani da Daniele Ferretti e ci batteremo con tutte le nostre forze affinché questo esempio di imprenditore non debba subire ulteriori danni e conseguenze da questa incresciosa e tremenda vicenda”.

“In queste ore  -conclude -ci stiamo organizzando per una manifestazione di solidarietà #iostocondaniele a sostegno del gioielliere, già fissata per lunedì 26 giugno, occasione nella quale raccoglieremo fondi per le sue spese legali. Lui è un cittadino e un imprenditore onesto e perbene, la società civile, il buon senso e la legge sono tutti con lui”. 

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Unica soluzione per non perdere le spiegazioni del prof, vista l'alternanza di lezioni in presenza e a distanza e la mancanza di spazi disponibili
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Cronaca

Attualità

Lavoro