Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 06:00 METEO:PISA15°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
giovedì 04 marzo 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Sanremo, Laura Pausini si commuove dopo la vittoria del Golden Globe: «Sono molto emozionata»

Attualità venerdì 15 gennaio 2021 ore 18:10

I primi 25 studenti sottoposti a tampone

Si è svolta questa mattina, all'Iti Da Vinci, la prima tappa di "Scuole sicure", per monitorare la diffusione del coronavirus nelle scuole superiori



PISA — E’ stato l’Iti "Leonardo Da Vinci" di via Contessa Matilde il primo istituto scolastico pisano ad essere coinvolto nella campagna “Scuole Sicure”, promossa dalla Regione Toscana. Stamattina l’equipe dei sanitari, coordinati dal dottor Antonio Gallo, responsabile dell’igiene e sanità pubblica della zona pisana per la Azienda Usl Toscana nord ovest, ha effettuato i primi 25 tamponi antigenici sugli studenti delle 5 classi selezionate (5 studenti per classe). 

La procedura di questo monitoraggio a campione prevede che in caso di positività al test antigenico, venga garantita in tempi rapidissimi la conferma attraverso l’analisi molecolare di verifica da effettuarsi sullo stesso tampone. Nel caso di confermata positività al Covid-19, si attiverà subito l’attività di tracciamento con tampone per l’intera classe e i relativi insegnanti.

L’iniziativa di prevenzione di diffusione del contagio si basa su un’offerta attiva di test che, una volta a regime, coinvolgerà 1.525 ragazzi alla settimana provenienti dalle 61 scuole selezionate con criteri epidemiologici dall’Agenzia regionale di sanità (Ars) con l’intento di ridurre al minimo le interruzioni nell'istruzione dei ragazzi. In particolare il sistema di selezione degli istituti si basa sulla loro locazione geografica e sui tassi di infezione standardizzati per 100mila abitanti osservati nei comuni toscani durante la seconda ondata. Il monitoraggio, realizzato in collaborazione con gli Uffici Scolastici Territoriali, le scuole coinvolte e i professionisti dell’Igiene e Sanità Pubblica si protrarrà fino alla fine della scuola arrivando a coinvolgere indicativamente circa 25mila studenti.

"Un grazie particolare al preside - hanno commentato al termine dall'azienda sanitaria -, professor Federico Betti che in tempi rapidissimi ha messo a disposizione i locali ed ha organizzato la raccolta dei consensi informati". 

In tutto il territorio della Asl Toscana nord ovest oggi (15 Gennaio) sono stati eseguiti 200 tamponi in otto diversi istituti scolastici secondari superiori, fra i quali anche l'Itgc Fermi di Pontedera.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità