Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:PISA11°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
giovedì 20 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Quirinale, come si elegge il presidente della Repubblica: tutto quello che c'è da sapere

Attualità giovedì 17 marzo 2016 ore 16:30

In aumento i senza fissa dimora

I dati diffusi dalla Società della salute testimoniano un drammatico incremento negli ultimi anni. Decine di persone al dormitorio



PISA —

Sono in media 266 le persone senza dimora a Pisa (142 stranieri e 124 italiani), un numero in costante aumento da alcuni anni (+46% rispetto al 2008) per un incremento medio annuo che dopo il biennio 2008-2010 (+14,6%), negli ultimi cinque anni si è attestato attorno al 2,6%, in linea con gli aumenti Istat. Questa stima è stata ricavata dai dati delle presenze nei punti sensibili: le mense, l’emporio, i centri di ascolto Caritas, il centro diurno e notturno di Progetto Homeless e le persone incontrate dalle unità di strada del Progetto Strada Facendo. Al centro diurno di via Conte Fazio si registra una media giornaliera di 42 presenze, con punte tra i 60 e i 70 utenti.

Complessivamente nel 2015 sono state 931 (302 italiani e 629 stranieri) le persone entrare in contatto con la struttura di Porta a Mare, fulcro del Progetto Homeless, gestita per la Società della Salute dalle Cooperative “Il Simbolo” e “Arnera”: sono in gran parte persone di passaggio in città che utilizzano i servizi in modo occasionale e sporadico. Le donne sono circa il 15% del totale. L’età media degli utenti italiani è di 42 anni per gli uomini, 41 per le donne. Gli stranieri sono mediamente più giovani: 36 anni l’età media degli uomini e 39 quella delle donne. Dei 302 italiani entrati in contatto con le attività del Centro, circa il 21% sono nati a Pisa, il 19% in altre città della Toscana e il restante 60% proviene da altre regioni, soprattutto del sud Italia. Per quanto riguarda invece i 629 utenti stranieri, essi provengono soprattutto dall’est europeo e dal nord Africa: Romania e Tunisia i paesi più rappresentati.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I dati aggiornati dal bollettino regionale fanno salire a 71286 le positività registrate da inizio epidemia in provincia di Pisa
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Ciro Vestita

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità