Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:PISA11°15°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
lunedì 05 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Putin al volante di una Mercedes sul ponte di Crimea

Attualità giovedì 07 novembre 2019 ore 17:45

In pensione due pilastri di Scienze della Terra

Carlo Gini e Piera Marconi lasciano il dipartimento di via Santa Maria dopo anni al servizio di docenti e studenti. Oggi saluti, festa e regali



PISA — L'ora di pranzo al dipartimento di Scienze della Terra dell'Università di Pisa, in via Santa Maria, è stata scandita da brindisi, regali e commossi saluti per Piera Marconi e Carlo Gini, che dopo lunghi anni di servizio lasciano il dipartimento per la meritata pensione

La prima in portineria da più di vent'anni, il secondo ai servizi tecnici da più di trenta, all'interno del Dst svolgevano mansioni che andavano ben al di là dei loro compiti ordinari, divenendo col tempo presto punti di riferimento insostituibili per centinaia di studenti e per decine di docenti e impiegati.

"Parlare di disponibilità, gentilezza e professionalità - ha detto il direttore del dipartimento, Sergio Rocchi - non è abbastanza per descrivere tutto quello che hanno fatto Piera e Carlo per il Dst. Davvero due figure insostituibili per tutto il personale e per gli studenti, tant'è che oggi il dipartimento è tutto qui riunito per ringraziarli e abbracciarli con grande affetto".

Docenti, dipendenti e studenti hanno salutato e ringraziato Carlo e Piera con l'aggiunta di doni, targhe ricordo e simpatici aneddoti sui lunghi anni trascorsi assieme all'interno del dipartimento. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il giovane, 23 anni, è stato fermato all'aeroporto e portato in carcere. Dovrà scontare una pena per rapina e lesioni personali
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità