QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 4° 
Domani 10° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
giovedì 12 dicembre 2019

Attualità giovedì 24 ottobre 2019 ore 08:00

La Misericordia fa 690 anni

La Misericordia di Pisa nel 2020 compie 690 anni, è nata nel 1330. E' tra le istituzioni più antiche della città di Pisa



PISA — "Possiamo dire, che con Domenica 27 ottobre alle ore 10.30, iniziamo ufficialmente le celebrazioni di questo evento, per noi molto importante, e crediamo lo debba essere anche per la città di Pisa. Siamo da ormai sette secoli portatori di valori di solidarietà, altruismo, generosità, attenzione agli ultimi e di valori Cristiani agiti ogni giorno attraverso le opere di Misericordia di cui ci facciamo carico", hanno spiegato dalla Misericordia.

"In questi anni abbiamo sentito parlare quasi sempre della crisi economica, finanziaria, dei problemi sociali, ma raramente, i media, ognuno di noi si è soffermato a riflettere su una crisi più sottile, meno evidente ma che subiamo ogni giorno, tanto quanto quella economica, ovvero la crisi dei valori, dell'etica, della morale.

Abbiamo voluto riprendere il motto di Don Milani, perché riteniamo che oggi sia necessario, molto più di quanto non lo fosse negli anni 50 e 60, prendersi cura del prossimo. Un prendersi cura che equivale ad assumersi la responsabilità verso la nostra città, prendersi cura del nostro vicino, del nostro quartiere, dei nostri familiari. Siamo troppo concentrati sull'io e poco o nulla sul noi.

"I Care" rappresenta l'impegno quotidiano che dovremo mettere nel sostenere, alimentare, valorizzare il " bene comune”, intenso come qualcosa di cui siamo parte e non di cui facciamo parte.

Nasce cosi "I Care" e insieme a " ll Tirreno" abbiamo individuato una serie di notizie, dove i protagonisti non si erano resi responsabili di azioni criminose ,ma di gesti di solidarietà, "azioni eroiche", anche se i nostri eroi della porta accanto non sono dotati di poteri speciali ma sono ancora capaci di atti di generosità e disponibilità gratuita verso gli altri, di essere ancora umani.

Questo riconoscimento non vuole essere fine a se stesso, ma ha l'ambizione di voler crescere e migliorare, la prima edizione di una lunga serie.

Abbiamo il dovere morale di provare a invertire questa tendenza all'impoverimento valoriale, rivalutando persone e non solo ,che in questi valori ci credono ancora, e possiamo farlo dando alle nuove generazioni dei punti di riferimento solidi, "dei buoni esempi" a cui guardare, affinché il sacrificarsi per il prossimo torni ad essere, anche per i nostri giovani, un valore aggiunto".

"Le notizie che abbiamo individuato sono

Gli agenti di Polizia Alessandra Carletti e Fabrizio Voleri che sono intervenuti tempestivamente salvando una donna colpita da ictus.

L'agente Francesco Locci che ha mantenuto la calma salvando un padre che voleva suicidarsi

L'agente Leonardo Paternesi che fuori servizio ha salvato la vita di una donna a cui si erano staccati i dispositivi medici

Davide Meoli il cui intervento rischioso ha sventato un furto

Stefania Mazzucchi di team Deri che permette ai malati terminali di vivere un sogno e realizzare dei desideri da " persone normali”

La cagnolona Morgana del gruppo cinofili della Misericordia di Crespina che ha salvato la vita a una persona dispersa nel bosco

L'infermiera Alessandra Cortesi che ha salvato da una violenza personale la sua vicina di casa

Il Dottor Virgilio Di Legge che con una manovra da film americano ha riportato in vita una donna infartuata

Il Golden Retrivier Pablo della scuola italiani cani salvataggio di Firenze che ha salvato un bimbo a marina di Vecchiano

I carabinieri Petri e Romano intervenuti in un incendio in un abitazione e salvando un anziano signore

I carabinieri lossa e Camuto che salvarono la vita ad una donna finita sott'acqua nel sottopasso di Cascina"



Tag

Napoli, i proiettili contro i bambini strappati alla camorra: «Mio padre in carcere è felice che io manifesti contro i clan»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità