Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:PISA23°26°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
domenica 01 agosto 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Gioia Casa Italia, Antonino Pizzolato dopo il bronzo solleva anche Nespoli

Sport giovedì 13 maggio 2021 ore 13:56

La piscina comunale ha già un nuovo gestore

La piscina comunale di Barbaricina

Dopo la rinuncia della Canottieri Arno, il Comune ha pubblicato un bando e subito proceduto all'affidamento dell'impianto di Barbaricina



PISA — L'amministrazione comunale, al termine delle procedure previste dal bando di gara pubblicato lo scorso 18 Marzo, ha affidato alla società sportiva ABC Sport Pisa la gestione della piscina comunale a Barbaricina. La società si è aggiudicata la gara con 80,48 punti complessivi, risultati dalla somma dei punteggi relativi all’offerta tecnica e all’offerta economica, come previsto dal bando di gara. I partecipanti alla gara sono stati 4. La durata della concessione è di 2 anni dalla data di sottoscrizione della convenzione e potrà essere prorogabile, fino ad un massimo di ulteriori due anni, nelle more della realizzazione della nuova piscina. La ABC Sport Pisa subentra alla Canottieri Arno che, a seguito delle difficoltà legate alla pandemia, aveva deciso di rinunciare alla gestione.

"Con questo affidamento – ha dichiarato l’assessore ai lavori pubblici e agli impianti sportivi Raffaele Latrofa – rilanciamo il fondamentale ruolo di questa struttura sia per l’attività sportiva degli atleti agonisti del nuoto, della pallanuoto e degli sport acquatici, sia per il nuoto libero dei nostri concittadini. Si tratta di una “gestione ponte”, che coprirà il lasso di tempo necessario alla realizzazione, sempre nell’area del palazzetto dello sport, della nuova piscina: una struttura fondamentale per garantire il futuro del nuoto cittadino che verrà probabilmente realizzata grazie ad un parternariato tra pubblico e privato. Sono estremamente soddisfatto dei molti risultati tangibili ottenuti come assessore agli impianti sportivi. Abbiamo fatto gran parte del lavoro che ci eravamo prefissi e di questo voglio rendere pubblicamente merito ai dipendenti dell’ufficio sport".

Latrofa ha parlato anche della rinuncia della Canottieri Arno. "Nei mesi scorsi – ha ricordato l'assessore – il Comune aveva offerto dei ristori per garantire un percorso di continuità con la storica società garantendole, per quanto possibile, il proprio supporto, anche economico. Purtroppo la ASD Canottieri Arno non è stata però più in grado di gestire l’impianto. Abbiamo quindi deciso di pubblicare prontamente un nuovo bando per la gestione, in modo da poter far ripartire il prima possibile l’attività agonistica che negli ultimi tempi era stata dirottata sulle piscine dei comuni limitrofi".

La Ssd ABC Sport, nata nel 2013, i cui soci sono Csi e Uisp di Pisa, Csen, Libertas Pisa, PGS, Endas e IES Basket, gestisce, già da tempo, gli impianti sportivi "Signorini" del complesso scolastico Marchesi a Cisanello di proprietà provinciale, composti dalla piscina, campo di atletica e due palestre. Sonia De Falco, presidente dell’ABC Sport Pisa, ha sottolineato che la società sportiva "può assicurare continuità e professionalità nella gestione dell’impianto natatorio". 

"La nostra intenzione - ha aggiunto - è quella di ripartire con le attività della piscina comunale dal mese di Settembre. Questo per due motivi: il primo è che non c’è ancora una data ufficiale, a livello nazionale, per la riapertura delle piscine al chiuso; il secondo è che dobbiamo realizzare alcuni interventi preliminari previsti dal bando di gara. Nel periodo estivo realizzeremo comunque alcuni eventi utilizzando il giardino e gli spazi esterni, anche per avvicinare più persone possibile alla nostre attività".

Alfonso Nardella, presidente Csi Pisa, ha ricordato che "la struttura ha una valenza importante anche dal punto di vista sociale. Il nostro obiettivo è quella di renderla fruibile a 360 gradi da tutta la cittadinanza, non solo dagli sportivi".

"Abbiamo tanta voglia di fare bene – così Alessandra Rossi, presidente della Uisp di Pisa. Ognuno di noi darà il proprio contributo per avvicinare alle nostre attività quante più persone possibili, a partire dai ragazzi delle scuole".

"Con questo nuovo affidamento della gestione della piscina comunale – ha commentato il sindaco Michele Conti – riusciamo finalmente a riaprire una struttura sportiva fondamentale della nostra città, dando nuovamente la possibilità ai tanti ragazzi e ragazze che praticano sport come nuoto e pallanuoto di tornare ad allenarsi a Pisa, senza doversi spostare in altre strutture. Nel frattempo stiamo lavorando al progetto per realizzare una nuova piscina comunale, in modo da risolvere definitivamente tutte le criticità attuali e dotare la città di un impianto sportivo moderno e funzionale ai tanti atleti pisani che praticano gli sport acquatici e alle tante persone che ne usufruiscono per benessere e salute personale. Abbiamo appena ristrutturato e inaugurato la vicina pista di atletica, sistemato il piazzale esterno, asfaltato l’anello intorno al Palazzetto dello Sport, che è tornato alla sua capienza massima. Abbiamo investito oltre 1,5 milioni di euro in ristrutturazione di impianti sportivi e continueremo a farlo, perché vogliamo che a Pisa lo sport torni ad essere motivo di orgoglio e di partecipazione".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Diramata una allerta meteo in codice giallo per domani, domenica 1 Agosto. Temporali nella prima parte di giornata, poi vento forte e mareggiate
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Sport

Attualità

Spettacoli