Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:30 METEO:PISA10°21°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
giovedì 28 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Casellati contro Santangelo (M5S): «Lei è un grande maleducato, io l'ammonisco

Attualità venerdì 28 maggio 2021 ore 18:20

L'altalena blu per i bambini con disabilità

L'altalena blu inaugurata dagli assessori Latrofa e Munno

Inaugurazione a Marina di Pisa in occasione della Giornata mondiale del Gioco. L'altalena ha trovato posto al parco di via Ordine di Santo Stefano



PISA — È stata inaugurata oggi, nel parco pubblico di via Ordine di Santo Stefano a Marina di Pisa, l’Altalena Blu dedicata ai bambini con disabilità. L’altalena è stata donata alla città di Pisa dall’Associazione Crocerossine d’Italia con il contributo principale della 46a Brigata Aerea e, tra gli altri, dell’Associazione Nazionale Insigniti dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana di Pisa. L’inaugurazione della nuova altalena è avvenuta in occasione della Giornata mondiale del Gioco, che si celebra in tutto il mondo dal 1998.

Presenti all’inaugurazione al Parco dell’Ordine di Santo Stefano, l’assessore alla disabilità Sandra Munno, l’assessore a lavori pubblici e cura del verde urbano Raffaele Latrofa, Antonella Del Chiaro, presidente Associazione Crocerossine d’Italia, Colonnello Gianluca Girelli,comandante Reparto volo 46a Brigata Aerea, Mario Cerrai, presidente sezione Ancri di Pisa.

L’altalena, dotata di pedana dove è possibile posizionare la carrozzina per bambini disabili, è stata montata dall’Ufficio Verde del Comune di Pisa, che ha provveduto oltre all’installazione, anche alla realizzazione della pavimentazione in gomma antitrauma colorata e del vialino di accesso al gioco. Nello stesso Parco è stata inaugurata lo scorso 2 Aprile, Giornata di consapevolezza sull’autismo, la Panchina Blu come gesto simbolico per sensibilizzare le persone alla conoscenza del disturbo dello spettro autistico.

“È davvero bello essere qui oggi all’inaugurazione dell’Altalena Blu – ha dichiarato l’assessore ai lavori pubblici e cura della qualità urbana Raffaele Latrofa - simbolo dell’impegno condiviso tra cittadini, associazioni, istituzioni e autorità militari. Ringrazio l'Associazione Crocerossine , la 46°Brigata Aerea e tutti coloro che hanno contribuito a questo risultato: stiamo riuscendo con grande forze di volontà a far passare il messaggio di partecipazione nel percorso di abbattimento delle barriere architettoniche, che rappresenta solo un primo passo, perché le persone disabili non solo hanno il diritto di non trovare più ostacoli ai loro spostamenti, ma hanno il diritto di vivere una vita insieme agli altri. Per questo siamo lavorando per realizzare, proprio qui a Marina di Pisa, una nuova pedana sperimentale per permettere alle persone con disabilità di entrare in acqua agevolmente. Stiamo lavorando per dimostrare con i fatti che l’accessibilità e l’inclusività sono reali priorità per la nostra Amministrazione".

“Quello di oggi – ha spiegato l’assessore alla disabilità Sandra Munno – credo che sia il miglior esempio del percorso verso una città fruibile e accessibile. Un percorso in salita: veniamo da un passato in cui l’ottica era quella di curare le persone disabili, ma non di integrarle realmente. Per trasformare una città e renderla fruibile a tutti non bastano le iniziative che vengono dall’alto, ma ci vuole la partecipazione di tutta la città, perché unendosi si può arrivare a questo splendido risultato. Le prime barriere da abbattere sono quelle dentro la nostra mente, nel nostro pensiero. Non è facile, ma la nostra Amministrazione sta cercando di farlo a partire dalla creazione di un assessorato che si prende cura delle persone più fragili. L’inaugurazione di stamani ha inoltre un doppio valore, perché oggi celebriamo la Giornata mondiale del Gioco. Ringrazio tutti i partecipanti all’iniziativa di oggi per questa occasione di libertà, di poter godere della nostra città senza barriere, senza differenze".

Per la Giornata mondiale del Gioco i servizi educativi del Comune di Pisa hanno inoltre provveduto a realizzare una pubblicazione che raccoglie il racconto delle esperienze dei nidi e delle scuole dell’infanzia comunali, per promuovere il gioco non solo come diritto dei bambini, ma anche e soprattutto come valore di scambio nel momento ludico tra generazioni, tra adulti e bambini, nonni e nipoti o genitori e figli.

Nella aree verdi del Comune di Pisa sono già tre le altalene per disabili installate, tra cui al Parco pubblico di via Abba, al parco di Falcone Borsellino di Porta a Lucca e Largo Balbo a Mezzogiorno. Al Parco di Mau delle Piagge sono molteplici i giochi inclusivi, dedicati sia a bambini normodotati che con disabilità.

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un servizio da anni sperato e invocato dai residenti del litorale. Il cantiere, partito in questi giorni, dovrebbe durare 6 mesi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità