Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:30 METEO:PISA10°21°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
giovedì 28 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Casellati contro Santangelo (M5S): «Lei è un grande maleducato, io l'ammonisco

Attualità venerdì 22 febbraio 2019 ore 11:56

Le imprese incontrano la ricerca d'eccellenza

È online il portale per registrarsi a JottoFair 2019, organizzato da Scuola Normale, Scuola Sant'Anna, Imt di Lucca e Iuss Pavia



LUCCA — Le imprese italiane hanno un’opportunità in più per conoscere da vicino i migliori talenti e le ricerche di punta di quattro Scuole universitarie di eccellenza. Fino al 29 aprile Scuola Normale, Scuola Sant’Anna, Scuola Imt Alti Studi Lucca e IUSS di Pavia danno la possibilità di prenotarsi per l’edizione 2019 di JottoFair, che si svolgerà a Lucca, nel campus della Scuola IMT, il 10 maggio.

Grazie a JottoFair, aziende e ricercatori possono avvicinarsi e confrontarsi su tematiche e problematiche comuni: dalle tecnologie dell’informazione a quelle dell’automazione, dalla fotonica alla biorobotica, ma anche nanomateriali, strumenti progettati per il settore medico, intelligenza artificiale, biotecnologie e biotecnologie agrarie, scienze sociali e umanistiche.

Le registrazioni sono aperte e i ricercatori e le imprese che intendono partecipare possono fin da ora inserire i loro profili sulla piattaforma dedicata (https://jottofair-2019.b2match.io/) per dare il via alla pianificazione degli incontri che si terranno nel corso dell’evento. La partecipazione a JottoFair è completamente gratuita.

Quella di maggio è la seconda edizione di JottoFair, manifestazione che intende diventare un appuntamento fisso di condivisione tra il mondo della ricerca universitaria e le aziende, per favorire il trasferimento di tecnologia e innovazione (Jotto è acronimo di Joint Technology Transfer Office). Nel corso della giornata che si terrà a Lucca, i gruppi di ricerca delle quattro Scuole avranno la possibilità di presentare brevemente i risultati scientifici delle proprie attività, mettendosi a disposizione delle aziende e degli investitori presenti per approfondire e valutare occasioni di collaborazione.

Nella prima edizione di JottoFair sono stati oltre 50 i ricercatori coinvolti e 43 le imprese che hanno partecipato. In una sola giornata sono stati programmati circa 200 incontri, tutti organizzati a gestiti attraverso l’apposita piattaforma online messa a disposizione dall’Ufficio di Trasferimento tecnologico congiunto.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un servizio da anni sperato e invocato dai residenti del litorale. Il cantiere, partito in questi giorni, dovrebbe durare 6 mesi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità