Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:36 METEO:PISA10°20°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
domenica 17 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Tensione al corteo no Green pass di Milano, la protesta non si ferma e partono le cariche della polizia

Attualità martedì 23 luglio 2019 ore 10:26

Le Olimpiadi degli eccellenti

Pisa ospita l’edizione 2019 delle “XCool”, acronimo di “eXcellence Colleges Olympics”, le olimpiadi degli studenti eccellenti



PISA — Lo studio, certo, ma anche le attività sportive sono un contributo fondamentale per contribuire alla crescita personale: da giovedì 25 a sabato 27 luglio Pisa ospita l’edizione 2019 delle “XCool”, acronimo di “eXcellence Colleges Olympics”, le olimpiadi degli studenti eccellenti, a cui partecipano 300 allievi delle Scuole universitarie superiori e degli Istituti di studi superiori universitari di tutta Italia.

L’evento è promosso dalla Rete Italiana degli Allievi delle Scuole di Studi Superiori Universitari, nata per promuovere iniziative di carattere didattico e culturale, ed è organizzato dagli allievi della Scuola Superiore Sant’Anna e della Scuola Normale Superiore. Gli “allievi eccellenti”, grazie anche al patrocinio del Comune di Pisa e dell’Università di Pisa sono pronti a sfidarsi in oltre 10 discipline sportive presso gli impianti del CUS Pisa, del campo scuola “Gino Gini” e della piscina comunale, dimostrando l’importanza del binomio sport - studio per la formazione e la crescita personale.

Le “XCool” si aprono giovedì 25 luglio alle ore 18.00 al Palazzo della Carovana della Scuola Normale Superiore e si concludono sabato 27 luglio alle ore 21.30 alla Scuola Superiore Sant’Anna con la premiazione dei vincitori. Alle “olimpiadi degli eccellenti” sono attese squadre in rappresentanza di Collegio Superiore dell’Università di Bologna, Scuola Superiore di Catania, Scuola Superiore di Udine, Scuola Superiore Sant’Anna, Scuola Superiore di Studi Avanzati della Sapienza di Roma, Scuola Normale Superiore, Scuola IUSS Pavia, Istituto Superiore Universitario di Formazione Interdisciplinare di Lecce, Scuola di Studi Superiori “Giacomo Leopardi” di Macerata, Scuola Galileiana di Studi Superiori di Padova, Scuola di Studi Superiori “Ferdinando Rossi” Torino.

I partecipanti si affrontano sia in sport di squadra, come calcetto, pallavolo e pallacanestro, sia individuali come tennis, ping pong e varie discipline dell’atletica e del nuoto. Tra i giochi non mancano scacchi, calcio balilla e, come novità, gli eSport.

La possibilità di partecipare ad autentiche olimpiadi sportive, ispirate ai sani principi dello sport, nella piena tradizione olimpica, è una grande opportunità dal punto di vista dello sviluppo personale, come sottolineano gli allievi della Scuola Superiore Sant’Anna e della Scuola Normale Superiore, che si ritrovano nel Comitato promotore di Pisa, collaborando insieme alla realizzazione delle “XCool”, “consolidando un legame sempre più forte tra queste due istituzioni universitarie”.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il corteo organizzato dal comitato Porta Fiorentina e dall'associazione Sguardo di vicinato ha sfilato da via Cattaneo fino in zona stazione
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Don Andrea Pio Cristiani

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Sport

Attualità

Attualità