QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 24°25° 
Domani 23°26° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
sabato 20 luglio 2019

Attualità martedì 28 novembre 2017 ore 11:52

Le tecnologie intelligenti al servizio dell'uomo

Il Cnr presenta la Smart Area di San Cataldo. Tutta la zona è monitorata con telecamere di nuova generazione utili a sicurezza e lavoro



PISA — Telecamere con riconoscimento facciale per entrare in ufficio, telecamere intelligenti anti intrusione e occhi elettronici per trovare facilmente il parcheggio e navigare nell’Area.

Il 30 novembre, a partire dalle 10.30, presso l’auditorium del Cnr di via G.Moruzzi, durante la trasmissione Aula 40, i ricercatori dell’Istituto di Scienze e tecnologie dell’Informazione (Isti-Cnr) faranno il punto sulle più avanzate tecnologie attinenti gli smart building, smart navigation e la smart sorveglianza presenti nella cittadella del Cnr pisano, il più grande centro di ricerca nazionale con oltre 2mila addetti.

Le smart camere sviluppate inizialmente per monitorare gli spazi vuoti/pieni dei parcheggi, sono state utilizzate anche per la sorveglianza esterna dell’area, con l’aiuto di telecamere zoom che entrano in gioco quando movimenti “sospetti” sono individuati, soprattutto nelle ore notturne o nei giorni festivi.

Telecamere a riconoscimento facciale. Inizialmente, il riconoscimento serviva solo per capire se gli stalli dei parcheggi erano occupati o meno. 

A questo sistema, si è affiancata un'applicazione di sorveglianza di ambienti ad accesso limitato, come potrebbero essere gli uffici del Cnr. 

In particolare, usando tecniche di deep learning e reti neurali, le telecamere riescono a capire se la persona che entra nell’ ufficio monitorato sia una delle persone autorizzate a entrarvi. 

In caso di persona non autorizzata, viene inviata una notifica al titolare dell'ufficio. La sorveglianza dell’area avviene tramite le smart camere installate originariamente per il controllo dei parcheggi liberi. 

Sono state triplicate le iniziali 18 camere e tutta l’area sarà coperta. Queste, oltre al controllo dei parcheggi, segnalano movimenti anomali vicino ai confini dell’area e sono in grado di farne il tracking, seguendoli con una serie di telecamere ad hoc. 

All’evento, interverranno i ricercatori dell’Isti-Cnr: Riccardo Leone, Paolo Barsocchi, Claudio Vairo, Antonello Calabrò, Matteo Abrate, Erina Ferro (coordinatrice del gruppo di lavoro e del progetto), Domenico Laforenza (presidente dell’Area della ricerca di Pisa del Cnr).

--



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Politica