Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:23 METEO:PISA11°19°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
lunedì 25 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Emissioni di CO2: l'impatto di internet, cloud e streaming sul riscaldamento globale e come ci ingannano i big del web

Attualità martedì 28 settembre 2021 ore 13:07

Marciapiedi e asfalti, 2 milioni in manutenzioni

Il cantiere in via Calatafimi a Riglione

Primi cantieri a Riglione e a Porta a Lucca. Conti: “Seconda mandata di lavori per proseguire la riqualificazione delle infrastrutture urbane”



PISA — Dopo gli investimenti dei primi anni di amministrazione, che hanno permesso di realizzare circa 200 mila metri quadrati di asfalti e oltre 12 mila metri quadrati di marciapiedi, il Comune prosegue col piano di interventi per la manutenzione straordinaria di marciapiedi e strade cittadine, dando il via ad una seconda tranche di lavori per un valore complessivo di circa 2 milioni di euro. 

Nell’arco di tre mesi, da inizio Ottobre a fine Dicembre, verranno effettuati lavori di manutenzione straordinaria di asfalti e marciapiedi a Riglione, Porta a Lucca, Cisanello, Pisanova (zona CNR), Centro, Pisa sud e Litorale.

Si parte con i marciapiedi di Riglione, primo tra tutti quello di via Calatafimi, dove è già stato allestito il cantiere che da oggi entra nel vivo per rimettere a nuovo la struttura. A seguire si passerà ai marciapiedi di via Fiorentina (lungo tutta la strada lato case) e via Gemignani, per un importo totale di 292.645 euro. I lavori, affidati alla ditta Castaf, si dovrebbero concludere, salvo slittamenti dovuti alle condizioni meteo, entro metà dicembre. In contemporanea al cantiere di Riglione, parte mercoledì anche il rifacimento dei marciapiedi di Porta a Lucca, lungo tutta via Randaccio e via Fabio Filzi, per un importo di 365.324 euro, affidati alla ditta Manetti, con conclusione prevista per metà dicembre, salvo imprevisti. Gli altri cantieri, per un totale di sei appalti distinti, prenderanno il via durante il mese di ottobre.

“Com’è nostro metodo – ha spiegato l’assessore ai lavori pubblici Raffaele Latrofa – stiamo seguendo un ordine di priorità per completare l’opera di manutenzione straordinaria di asfalti e marciapiedi in tutta la città. Dopo una prima mandata di lavori sulle infrastrutture più ammalorate e segnalate dai cittadini, che richiedevano interventi in urgenza, in questa seconda tranche passiamo a rinnovare altri tratti molto usurati e bisognosi di interventi strutturali che non potevano essere ulteriormente rinviati. A questo proposito abbiamo già dato il via ad un progetto rivoluzionario: con un mezzo specifico vengono "analizzati" tutti gli asfalti della città. Il mezzo batte circa 4900 punti per ogni sezione stradale e apprezza il decimo di millimetro come dislivello. Il risultato sarà una "fotografia scientifica" dello stato dell'arte che ci permetterà di scegliere in maniera ancora più consapevole e scientifica le prossime, tante, asfaltature da realizzare".

Semplicemente, viene utilizzato un georadar.

“Con l’accensione dei mutui che abbiamo inserito nell’ultima variazione di Bilancio – ha aggiunto il sindaco Michele Conti – saremo in grado, tra fine 2021 e inizio 2022, di portare avanti la grande opera di manutenzione di strade e marciapiedi che abbiamo messo in atto fin dall’inizio del nostro insediamento. Ai quasi 5 milioni di euro investiti nei primi anni di amministrazione, aggiungiamo adesso altri 2 milioni di euro: una seconda mandata di cantieri per proseguire la riqualificazione delle infrastrutture urbane della nostra città. Lo abbiamo fatto perché riteniamo prioritario utilizzare tutti i mezzi finanziari a disposizione del Comune e continueremo a farlo nel futuro, anche utilizzando le risorse finanziate dal Ministero per il piano Pinqua di rigenerazione urbana dei quartieri più periferici, per proseguire e completare il nostro grande piano di manutenzione straordinaria, che continuerà fino a fine delle legislatura, investendo tutti i quartieri della città.”

Modifiche al traffico

A Riglione per permettere lo svolgimento dei lavori saranno adottati i seguenti provvedimenti temporanei di sosta e viabilità: dalle ore 7 del 27 Settembre alle ore 17 del 22 Ottobre in via Calatafimi nel tratto compreso tra Via Marsala e Via Ponte dell’Ammiraglio sarà istituito il divieto di sosta con rimozione coatta mobile su ambo i lati, e il senso unico di marcia con direzione Riglione, con restringimento della carreggiata;prevista inoltre l’istituzione dell’obbligo di svolta a sinistra/dritto per i veicoli provenienti da Via Ponte dell’Ammiraglio lato Ovest e istituzione dell’obbligo di sola svolta a destra per i veicoli provenienti da Via Ponte dell’Ammiraglio lato est. È prevista inoltre la disattivazione dell’impianto semaforico presente in Via Calatafimi. In via Gemignani all’interno del parcheggio pubblico, lato Cimitero è istituito il divieto di sosta con rimozione coatta per formazione area cantiere. 

A Porta a Lucca saranno adottate le seguenti modifiche al traffico:dalle ore 7 del 27 settembre alle ore 17 del 22 ottobre in via Filzi, nel tratto compreso tra Viale Giovanni Pisano e Via Randaccio, viene istituito il divieto di sosta con rimozione coatta mobile su ambo i lati; in via di Gello all’interno del parcheggio non asfaltato, lato Villaggio Militare, viene istituito il divieto di sosta con rimozione coatta per formazione area cantiere.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Previsto un momento pubblico di raccoglimento e ricordo, per salutare la dottoressa e assessora comunale scomparsa a 49 anni
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca