Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:10 METEO:PISA14°24°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
domenica 19 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Una lince rossa si intrufola nel giardino del resort

Attualità sabato 28 gennaio 2023 ore 10:33

Marco Tardelli in visita all'ospedale San Cataldo

Sorrisi, foto e autografi. L'ex calciatore tra i reparti della struttura in veste di presidente della fondazione Luigi Donato per Monasterio



PISA — L'ex calciatore e campione del Mondo Marco Tardelli ha fatto visita all'ospedale San Cataldo-Cnr di Pisa e all'ospedale del Cuore di Massa in veste di presidente della fondazione Luigi Donato per Monasterio, nata a metà Dicembre per sostenerne le attività di ricerca, cura e accoglienza.

I primi progetti saranno la realizzazione della nuova Casa del Cuore e di una Biobanca, la creazione della mascotte del dipartimento pediatrico, oltre a borse di studio per i ricercatori, all’acquisto di un’ambulanza dedicata alle attività dell’Ecmo-Team di Monasterio e ai progetti sul territorio per la cardio-protezione della popolazione.

Accompagnato dal personale, Tardelli ha visitato i reparti delle due strutture ospedaliere portando un un sorriso a pazienti, grandi e piccini, e conosciuto da vicino il BioCardioLab, il laboratorio di bioingegneria che supporta cardiochirurghi e cardiologi interventisti nella pianificazione degli interventi, realizzando modelli virtuali o stampe in 3D dei cuori dei pazienti, la tac a conteggio di fotoni recentemente entrata in funzione all'ospedale di San Cataldo, e il cantiere del nuovo blocco operatorio, che rappresenta l’ampliamento più importante dell’Ospedale del Cuore.

"Alta complessità e infinita umanità – ha commentato  Marco Tardelli - Ho potuto toccare con mano, conoscere gli eroi silenziosi che, ogni giorno, aiutano i pazienti; osservare affascinato la professionalità del personale e la naturale integrazione tra fisici, ingegneri, informatici, tecnici e clinici. Avanguardia nella diagnosi e attenzione nella cura dei pazienti, che sono in primo luogo persone. Monasterio cura il cuore con il cuore".

"Un onore e un piacere accompagnare Marco nei nostri ospedali – ha concluso Marco Torre, Direttore Generale di Monasterio - Un privilegio poter vedere da vicino la sua capacità di donarsi, con naturale umiltà e grande cuore, regalando un sorriso a tutti, pazienti e personale, adulti e piccini. Instancabile come quando giocava in nazionale, non si è sottratto al tour de force, ma soprattutto alla pioggia di richieste di foto, autografi, commenti e sorrisi".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Pisamo ha provveduto alle operazioni di smantellamento e ripristino dello slargo di piazza Solferino: il manufatto era abbandonato da anni
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità