Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:PISA11°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
sabato 03 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Nubifragio nel Messinese, strade allagate e persone intrappolate nelle auto

Attualità venerdì 08 luglio 2022 ore 16:00

Microalga oltre i limiti, richiesta attenzione

Visti i risultati dei campionamenti in mare effettuati da Arpat, il Comune di Pisa invita i frequentatori della spiaggia alla cautela



PISA — A seguito degli ultimi monitoraggi effettuati da Arpat nel tratto di mare corrispondente a via Crosio, a Marina di Pisa, è stata evidenziata una concentrazione della microalga Ostreopsis ovata superiore a limiti stabiliti. Il Comune di Pisa ha quindi ritenuto opportuno diramare una nota, per informare a scopo precauzionale la popolazione che frequenta gli arenili sia per motivi ricreati (bagnanti) sia per motivi professionali (bagnini, addetti agli stabilimenti balneari, pescatori), nonché le postazioni di guardia medica turistica, su eventuali rischi sulla salute che tale concentrazione può comportare.

L'esposizione a tale alga microscopica può determinare dopo poche ore (2-6), malesseri per lo più lievi e transitori dovuti alle irritazioni delle prime vie respiratorie rappresentati per lo più da nausea, faringite, secrezione nasale (rinoreea), lacrimazione, congiuntivite, tosse, cefalea e febbre; si osservano inoltre con grande variabilita in rapporto con la reattività individuale, anche se a bassa incidenza, fenomeni cutanei irritativi (dermatiti).

In concomitanza di condizioni favorenti la formazione di aerosol e/o spruzzi di acqua (ad esempio forte vento e mareggiate) si consiglia di evitare la balneazione e di allontanarsi dalla spiaggia e dalle aree immediatamente circostanti. Le indicazioni riguardano soprattutto le persone affette da patologie respiratorie, quali asma, enfisema o bronchite cronica e coloro che hanno già avvertito in spiaggia o nelle zone vicine i sintomi e i segni sopra indicati. In ogni caso, è sufficiente allontanarsi perché tali malesseri regrediscano spontaneamente entro 24-48 ore senza complicazioni.

Per ulteriori informazioni di tipo sanitario, è possibile rivolgesi a: Azienda USL Nord Ovest Attività Dipartimento Prevenzione: Igiene Pubblica e della Nutrizione - 050/954111 e 050/954403 (dalle 8.00 alle 13.00). Poiché la collaborazione di tutti è preziosa per il più completo e tempestivo intervento, si chiede di segnalare i casi di disturbi sopra descritti ai numeri sopra riportati.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La società prima classificata all'avviso del Comune ha ricevuto l'assegnazione dalla commissione. Bonsangue: "Riqualifichiamo un'area storica"
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Cronaca

Attualità

Attualità