Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:47 METEO:PISA18°29°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
giovedì 24 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Ddl Zan-Vaticano, Draghi: «Questo è uno Stato laico, non uno Stato confessionale»

Attualità mercoledì 27 giugno 2018 ore 09:36

Conti punta tutto sulla sicurezza

Primo incontro del neosindaco con prefetto, questore, finanza e carabinieri. Allo studio maggiori sinergie con la polizia municipale



PISA — La prima iniziativa di Michele Conti, appena eletto sindaco di Pisa, è stata incontrare il prefetto Angela Pagliuca, il questore Paolo Rossi, il colonnello Giancarlo Franzese, comandante provinciale della Guardia di finanza, e il colonnello Nicola Bellafante, comandante provinciale dell'Arma dei carabinieri.

"La sicurezza è una priorità da affrontare in sinergia - ha commentato ieri il primo cittadino, dopo l'incontro in Prefettura - attraverso un rapporto quotidiano che mi sono impegnato a coltivare con tutte le autorità coinvolte. Durante l’incontro in Prefettura sono stato informato sulle modalità attraverso le quali le nostre forze dell’ordine hanno gestito il problema della sicurezza e insieme abbiamo cercato di individuare nuovi spazi d’azione: abbiamo in particolare ragionato sulla integrazione e sulla interazione fra forze dell’ordine e polizia municipale anche in orario notturno, e abbiamo anche iniziato a pianificare una serie di misure per contrastare il fenomeno dell’abusivismo"

"Ci sarà molto da fare - ha concluso Conti -: ci metterò tutto l’entusiasmo e la determinazione necessari per raggiungere gli obiettivi ambiziosi che ci siamo dati e per passare ai fatti, non appena il mio insediamento sarà ufficiale e, assieme alla giunta e al consiglio comunale, potremo finalmente metterci al lavoro".

Trattandosi di un incontro informale, non era presente il comandante della polizia municipale Michele Stefanelli.

Una volta insediato Conti sarà subito chiamato a dare segnali forti, per garantire quanto promesso in campagna elettorale. In particolare: contrasto a spaccio e degrado in zona stazione e nei luoghi della movida, nonché lotta all'abusivismo commerciale in zona Duomo.

Sempre ieri, hanno invece fatto sapere dalla questura, sono stati attuati straordinari servizi di controllo del territorio con particolare riguardo alla Stazione Ferroviaria di Pisa Centrale e centro storico, con l’ausilio di equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine Toscana. A seguito di questi controlli è stato espulso uno straniero non in regola con la normativa sul soggiorno. Sono state inoltre identificate 19 persone e controllati 110 veicoli dei quali 106 con sistema Mercurio, un dispositivo che legge le targhe ed i documenti delle auto collegato alla banca dati delle Forze di Polizia e che permette controlli più rapidi e completi.

Anche stamattina, 28 giugno, ulteriori servizi di controllo del territorio hanno portato al rintraccio ed espulsione di altri due stranieri.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
C'è tempo fino al 30 giugno per presentare le domande alla selezione. Si tratta di assunzioni a tempo determinato, di categoria C
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Salvatore Calleri

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Enzo Dini

Domenica 20 Giugno 2021
Onoranze funebri
BIASCI Lorenzana Collesalvetti Casciana Terme
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Lavoro