Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:00 METEO:PISA10°21°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
giovedì 28 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Casellati contro Santangelo (M5S): «Lei è un grande maleducato, io l'ammonisco

Cronaca giovedì 11 febbraio 2021 ore 15:22

Nel campo con la pala per sotterrare l'eroina

Blitz della polizia a Ospedaletto. Sequestrate 3mila dosi e arrestati due uomini. La loro auto era nella black list dei veicoli sospetti



PISA — Sorpresi in un campo a sotterrare circa 6 etti di eroina, sono finiti in manette due uomini di 26 e 32 anni. Secondo le stime, lo stupefacente sequestrato dalla polizia, equivalente a circa 3mila dosi, se immesso nel mercato illegale dello spaccio avrebbe fruttato tra gli 80.000 ed i 100.000 euro. L'operazione è avvenuta nella tarda serata di ieri.

I poliziotti sono giunti ai due grazie ai monitoraggi effettuati in aree della città oggetto di segnalazioni da parte dei cittadini, come zona stazione e piazza delle Vettovaglie. Solo nelle ultime 2 settimane in centro storico la polizia ha arrestato 6 spacciatori, mentre un settimo è stato denunciato a piede libero perché minorenne. 

Grazie ai controlli i poliziotti sono risaliti ad alcune autovetture in uso agli spacciatori, creando una sorta di black list delle vetture sospette.

Proprio una di queste è stata notata da una pattuglia che, in abiti civili, si era appostata in zona Ospedaletto, altra area nota alla Narcotici per la periodica presenza di spacciatori. L’ auto era parcheggiata nei pressi di un campo incolto, ai limiti di una boscaglia. I poliziotti si sono quindi appostati dietro i cespugli e dopo circa mezzora hanno notato nel buio due sagome armeggiare nel campo con una pala per sotterrare qualcosa di grosse dimensioni. 

Quando la polizia è intervenuta i due hanno tentato invano la fuga. Hanno trascorso la notte nelle celle di sicurezza. Questa mattina il giudice ha convalidato l’arresto e, visto l’elevato quantitativo di stupefacente, ha disposto per entrambi la misura cautelare della custodia in carcere.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un servizio da anni sperato e invocato dai residenti del litorale. Il cantiere, partito in questi giorni, dovrebbe durare 6 mesi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità