Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:PISA17°24°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
domenica 19 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Prodi sul Pd: «Il programma è ristretto, ora bisogna coinvolgere la gente»

Politica mercoledì 04 agosto 2021 ore 16:54

"Niente insegnanti sostegno, Munno ne prenda atto"

L'assessore comunale Sandra Munno

Durissime critiche dell'opposizione all'assessore all'istruzione del Comune di Pisa dopo la mancata assegnazione di 58 insegnanti di sostegno



PISA — "A inizio di questo anno la Munno annunciava in pompa magna di ricorrere contro la Provincia e la Regione, perché scontenta di quanto emerso dalla conferenza zonale.Il ricorso presentato ha però una conseguenza diretta sulle famiglie: a causa di questo sarà bloccata l'assegnazione dei 58 insegnanti di sostegno previsti dal Ministero per le scuole dell'infanzia di tutta la provincia di Pisa."

Lo dicono I commissari e le commissarie delle commissioni sociale e scuola Maria Antonietta Scognamiglio, Vladimiro Basta, Francesco Auletta, Gabriele Amore, Antonio Veronese, Olivia Picchi

"Non sappiamo se scegliere fra ignoranza o mala fede, certo è che questa folle scelta ricadrà sulla pelle delle famiglie e di tanti ragazzi e tante ragazze. Munno ha fra le sue deleghe anche quella alla disabilità. Ci chiediamo se questo sia l'attenzione al tema che presta l'assessore alla disabilità. Abbiamo denunciato subito quanto la previsione di un assessore dedicato alla disabilità fosse in contrasto con quel principio di inclusione che dovrebbe accompagnare l'azione amministrativa nel perseguire politiche di integrazione e inclusione. 

Ci sembrava una nomina fatta per sventolare una bandierina e strumentalizzare il tema, certo mai ci saremmo immaginati il fatto che questa giunta, oltre a ignorare il tema, creasse un danno diretto alla persona.E' l'ennesima volta che il Comune di Pisa trascina i suoi cittadini in battaglie legali senza senso, facendo pagare loro le conseguenze economiche e sociali.

Chiediamo al Sindaco di intervenire e ritirare subito il ricorso, a tutela delle famiglie, dei ragazzi e delle ragazze, dei lavoratori e delle lavoratrici, che vedono sfumare da un giorno all'altro il loro impiego. All'assessora Munno, per il bene della città chiediamo di fare un passo indietro, i suoi strafalcioni sono stati tanti, ma questo supera davvero ogni limite."

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Coinvolte più di cento persone tra vigili del fuoco e protezione civile comunale, con le associazioni di volontariato, all'aeroporto Galileo Galilei
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Cronaca