QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 10°12° 
Domani 8° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
venerdì 22 febbraio 2019

Attualità giovedì 26 novembre 2015 ore 14:00

Pisa nominata vicepresidente di Polis

Si tratta della rete internazionale di città che lavorano per l’innovazione tecnologica del trasporto pubblico



PISA — La città di Rotterdam è stata eletta all'unanimità in qualità di presidente subentrando alla città di Madrid. Pisa, già membro del Comitato Direttivo dal 2012, è stata nominata vicepresidente per il biennio 2016-2017. Le città di Tolosa, di Bilbao, e Ile de France sono invece state confermate per il secondo mandato all’interno del Comitato Direttivo. Le elezioni di Polis sono stati seguiti dalla Conferenza Annuale, un importante evento per i professionisti della mobilità urbana in cui città, regioni, stakeholder e imprese si confrontano sulle soluzioni innovative di trasporto e sui nuovi orientamenti di sviluppo.

Durante l’Assemblea Generale annuale di Polis che si è svolta la scora settimana a Bruxelles, si sono tenuti dei workshop tematici a cui la Società Navicelli di Pisa, che segue dal 2012 i lavori del network per la città, è intervenuta all’interno della sessione coordinata da Trasport for London, l’agenzia per la mobilità della città di Londra, per la per illustrare le soluzioni in termini di programmazione e di sviluppo sul tema del trasporto merci e dell’integrazione a livello territoriale. Durante la Conferenza è stato, inoltre, presentato il nuovo numero semestrale di Thinking Cities, la rivista di settore dell’organizzazione, dove la Società Navicelli ha curato la redazione di un articolo dedicato alle esperienze attive in termini di ricerca e sviluppo e al contesto territoriale della Città.

“L’elezione a vicepresidenti di un network internazionale a cui da quest’anno aderiscono anche alcune città Sudamericane e del Medio Oriente, è la riprova dell’impegno della città sui temi del trasporto sostenibile e della programmazione di interventi sempre più in linea con la programmazione comunitaria e con lo sviluppo di soluzioni innovative- ha affermato il sindaco Marco Filippeschi- La nomina arriva dopo quattro anni di presenza all’interno del Comitato Direttivo e rappresenta un significato maggiore se si considerano le dimensione di Pisa e il contesto internazionale in cui ha operato che sicuramente è più alla portata di città di medie-grandi dimensioni. Questo a riprova della capacità di dialogo e di collaborazione che è riuscita ad instaurare a livello europeo, attraverso l’individuazione di priorità, misure di programmazione in linea con gli orientamenti e sviluppi in ambito comunitario, applicazione di misure innovative”.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Lavoro

Attualità