Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 08:45 METEO:PISA15°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
mercoledì 21 febbraio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Visite con il medico da casa: da quando saranno possibili e come funzioneranno

Attualità martedì 07 novembre 2023 ore 12:15

Nuovi asili, partono i lavori

L'assessore Riccardo Buscemi

L'annuncio del Comune: cantieri in partenza entro fine mese. Già effettuati i traslochi nelle strutture alternative



PISA — Partiranno entro fine mese i lavori di rifacimento o ristrutturazione, finanziati con 5 milioni euro da fondi Pnrr, che interesseranno cinque asili del territorio comunale. I traslochi sono già stati fatti e da lunedì, fino al termine degli interventi, gli allievi saranno ospitati nelle sedi alternative.

"Nei giorni tra fine Ottobre e inizio Novembre - spiega una nota del Comune- con soli quattro giorni di sospensione delle attività, sono stati portati a termine i traslochi per trasferire tutte le attrezzature e gli arredi degli asili, oltre al materiale educativo, dalle strutture che devono essere demolite o riqualificate alle sedi alternative che ospitano da lunedì 6 novembre i bambini fino alla fine dei lavori".

Le strutture interessate sono l’asilo nido dei Passi, trasferito alle ex scuole d’Infanzia Manzi, l’asilo San Biagio, spostato nella vicina scuola d’Infanzia De Andrè, il nido del Cep, spostato nella scuola d’Infanzia (all’interno dello stesso fabbricato) e l’asilo Toniolo, trasferito nella struttura di via Derna, ex centro diurno per disabili, adesso rinnovata e adeguata per accogliere i bambini del nido. Per quanto riguarda l’ultima struttura interessata dai lavori, l’asilo nido Betti è già vuoto in quanto i posti nido già dall’inizio dell’anno educativo erano stati smistati in altri asili comunali (Coccapani, Timpanaro e Rosati).

Dei 5 asili interessati dai lavori, 3 (Toniolo, San Biagio e Passi) saranno demoliti e ricostruiti. Al termine dei lavori le strutture comunali potranno offrire complessivamente 31 posti nido in più rispetto all'attuale disponibilità.

"Educatrici, uffici comunali, supporti logistici del Comune e ditte di traslochi incaricate - commenta l’assessore alla scuola Riccardo Buscemi - hanno lavorato anche nei giorni festivi per garantire il trasferimento più celere possibile. Ci rendiamo conto dei disagi per bambini e famiglie a causa dei cambiamenti di struttura in corso d’anno, ma abbiamo lavorato insieme alle educatrici e agli uffici comunali per organizzare al meglio lo spostamento, senza incidere sul numero dei giorni di servizio a disposizione delle famiglie (motivo per cui quest’anno i nidi sono stati aperti in anticipo). Si tratta di un’operazione che porterà la città di Pisa a disporre di 5 nuovi asili, più moderni, accoglienti e sicuri. Un grande investimento e uno sforzo che abbiamo chiesto e chiediamo di fare a tutti, famiglie, educatrici e personale ausiliario, in quanto tutti membri appartenenti stessa comunità. Colgo l’occasione per ringraziare tutto il personale del servizio, per il grande impegno con il quale hanno seguito questa delicata operazione, pur proseguendo la consueta attività educativa con i bambini".

Nel dettaglio l’asilo nido Toniolo a Porta a Lucca verrà demolito e ricostruito, con un finanziamento di 1,3 milionie incremento di 7 unità per i lattanti; l’asilo nido San Biagio a Cisanello verrà demolito e ricostruito con un finanziamento di 1,3 milioni e incremento di 7 unità per i lattanti; l’asilo nido ai Passi verrà demolito e ricostruito con un finanziamento di 1,6 milionie incremento di 7 unità per i lattanti, l’asilo nido al Cep sarà oggetto di intervento di riqualificazione funzionale per 305mila euro e incremento di 5 unità per la fascia 0-12 mesi; l’asilo nido Betti a Don Bosco sarà oggetto di intervento di riqualificazione funzionale per 450mila euro e incremento di 5 unità per la fascia 0-12 mesi. 

Tutti i lavori, ha annunciato il Comune, inizieranno entro il 30 Novembre, come previsto dal cronoprogramma dei fondi Pnrr.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'innovativo modello messo a punto dall’Istituto di Biorobotica genera un elettroencefalogramma virtuale che determina l'avanzamento della malattia
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Attualità

Attualità