Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:PISA15°20°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
mercoledì 28 settembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Il gasdotto Nord Stream perde, il video del mar Baltico che gorgoglia

Attualità martedì 06 febbraio 2018 ore 10:07

Nuovo direttore all'Istituto vendite giudiziarie

La nomina si è resa necessaria dopo l'inchiesta della procura di Massa che vede coinvolti il giudice Roberto Bufo e gli ex vertici dell'istituto



PISA — Per garantire la piena operatività dell'Istituto di via del Brennero, il banditore d'asta Francesco Casella è stato nominato direttore dell'Ivg.

Virgilio Luvisotti, ex direttore, e Giovanni Avino, ex vice direttore dell'Istituto vendite giudiziarie, sono entrambi ai domiciliari perché coinvolti nell'inchiesta della procura di Massa, denominata "La giustizia di Zorro", che vede al centro il giudice Roberto Bufo, accusato di essere il promotore di un'associazione a delinquere finalizzata alla corruzione in atti giudiziari e alla turbativa d'asta, peculato e falso in atto pubblico. 

Ieri, di fronte al giudice per il riesame, il legale di Luvisotti ha chiesto la revoca del provvedimento cautelativo, perché all'epoca dei fatti contestati il suo assistito sarebbe stato alle prese con gravi problemi di salute.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Parla il segretario del PD Oreste Sabatino dopo il sorpasso di FdI in provincia ma con i dem leader in città dove "andiamo avanti con il confronto"
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Tito Barbini

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Attualità

Attualità