Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:04 METEO:PISA11°16°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
giovedì 22 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Usa, le immagini dalla bodycam dell'agente che ha sparato alla sedicenne Ma'Khia Bryant

Attualità martedì 29 dicembre 2020 ore 18:01

L'occhio del drone sulla città

Dotato di telecamera, sarà utilizzato dalla polizia municipale sia nei servizi di controllo ambientale ed edilizio che per le operazioni di sicurezza



PISA — Presto la polizia municipale sarà dotata di un drone per effettuare controlli dall'alto.

L'amministrazione comunale ha dato il via alle procedure per l'acquisto di un sistema aeromobile a pilotaggio remoto dotato di telecamera, da impiegare sia nei servizi di controllo ambientale ed edilizio come la verifica di costruzioni abusive, la ricerca di tetti in amianto o di discariche abusive, sia per le operazioni di sicurezza, come l’osservazione di zone di spaccio, la ricerca di persone sospette, il controllo della circolazione o il rilievo degli incidenti stradali, sia infine per attività di supporto alla protezione civile in casi di emergenza.

“Oltre all'implementazione del sistema di videosorveglianza nelle aree più critiche della città – spiega l'assessore alla sicurezza Giovanna Bonanno - abbiamo deciso di investire ulteriormente sui sistemi tecnologici in dotazione alla polizia municipale di Pisa, per disporre a pieno di tutte le strumentazioni in grado di affiancare e supportare al meglio l'attività di indagine e di controllo del territorio eseguita dagli agenti. Come già dimostrato in più occasioni, l’inquadratura dall’alto consente all’operatore di polizia di tenere sotto controllo velocemente ampie zone del territorio, verificare la circolazione del traffico in situazioni critiche, monitorare situazioni oggetto di indagine altrimenti non osservabili, rinvenire o verificare persone sospette. Uno strumento di controllo in più, utile anche nelle operazioni di indagine, che verrà utilizzato nel pieno rispetto della normativa che legifera la materia e delle regole di volo previste dalle autorità competenti”.

La Polizia Municipale di Pisa ha scelto l'acquisto di un mezzo adatto, per caratteristiche tecniche e di volo e per facile manovrabilità, in relazione alla varietà ed alla tipologia dei servizi effettuati nonché alle caratteristiche morfologiche e demografiche del Comune di Pisa, per una spesa complessiva di 2.881 euro. Per l’utilizzo del drone verranno inoltre formati due agenti che si doteranno dell’attestato di pilota.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I numeri relativi alle ultime 24 ore in provincia parlano di 98 nuovi casi e un decesso. I dati dai report di Regione e Asl
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

CORONAVIRUS

Cronaca