Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 08:28 METEO:PISA19°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
martedì 26 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Scontri Cgil, il video della trattativa tra Castellino e la polizia prima del corteo: «Vogliamo Landini»

Attualità domenica 18 luglio 2021 ore 19:25

Un parco per l'angelo di Borsellino

Emanuela Loi
Emanuela Loi

Un parco a Porta Fiorentina sarà intitolato a Emanuela Loi, agente della scorta che perse la vita nella strage di Via D’Amelio



PISA — Il 19 Luglio 1992 il magistrato Paolo Borsellino e cinque agenti della scorta persero la vita nella strage di Via d'Amelio. Domani, esattamente 29 anni dopo l'attentato avvenuto a Palermo, a Pisa un'area verde sarà intitolata a uno degli "angeli di Borsellino": la giovanissima Emanuela Loi, fra le prime donne impiegate al servizio scorte e la prima a perdere la vita in servizio.

Il Comitato Porta Fiorentina, con l’associazione Sguardo di vicinato, ha individuato in via Cervino, nel quartiere La Cella - Porta Fiorentina, il parco pubblico da intitolare a Emanuela Loi, "Per mantenere vivo il suo ricordo e quello di tutte le persone che hanno perso la vita per mano della mafia".

La cerimonia è in programma per domani alle 11.

"Il coordinamento dei comitati cittadini - si legge in una nota-apprezza la scelta di collegare alla memoria di questa esemplare figura un parco che è simbolo di lotta contro il degrado e l’illegalità, che da tempo il Comitato di Porta Fiorentina porta avanti per migliorare le condizioni di vita dei residenti".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'uomo è stato bloccato dalla polizia municipale dopo una colluttazione. Poi, durante i controlli, è spuntato fuori lo stupefacente
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Lavoro

Cronaca

Cronaca