Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:30 METEO:PISA13°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
sabato 04 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Pompei, nei cunicoli dei tombaroli: «Una rete tutta da esplorare»

Attualità lunedì 04 maggio 2020 ore 15:53

Parco San Rossore, prima giornata di riapertura

Ingressi controllati e disposizioni di sicurezza igienico-sanitarie. Da Parchi la richiesta di poter organizzare escursioni e attività controllate



PISA — Decine di accessi al Parco di San Rossore nella prima mattina di riapertura, tante le famiglie con genitori e bambini sia a piedi che in bici, in un clima cordiale e rispettoso delle misure di sicurezza a contrasto dell'epidemia Covid-19, sotto la supervisione delle Guardie del Parco. 

"Aprire la Tenuta al pubblico vuole essere un segnale di speranza, di sostegno alle persone e al loro benessere psicofisico - ha commentato il direttore dell'Ente Parco, Riccardo Gaddi – da oggi inoltre l'accesso è possibile anche ai residenti nei comuni limitrofi e in tutta la regione, con il provvedimento che abbiamo subito emanato dopo la nuova ordinanza regionale". 

"Dobbiamo ripartire dall'attenzione all'ambiente - ha aggiunto il presidente del Parco, Giovanni Maffei Cardellini -: i parchi sono luoghi di riferimento per le comunità e per riparare i danni di questa situazione, luoghi culturali per affrontare le tematiche dei cambiamenti climatici, diventate ancora più attuali. In questo senso va la richiesta che i parchi toscani hanno fatto al governatore Enrico Rossi di rendere possibili escursioni ed altre attività ambientali, coinvolgendo i centri visita, il maneggio e gli altri presidi del Parco".

Queste le regole per l'accesso al Parco di San Rossore:

La fruibilità deve rispettare i decreti del governo nazionale e regionale sugli spostamenti, nell'ottica di mantenere condizioni sanitarie ed igieniche ed evitare assembramenti: per la passeggiata e l'attività motoria è consentito l'accesso a piedi o in bicicletta, per l'attività sportiva è consentito l'accesso con il mezzo privato previa richiesta dell'atleta o della società sportiva. 

I visitatori devono mantenere le distanze di sicurezza e rispettare il divieto di assembramento, mentre la zona della Sterpaia e l'accesso dal cancello del Marmo rimarranno interdetti perché nell'area sono ospitate, in seguito all'accordo tra Ausl e Paim, persone interessate da isolamento fiduciario o quarantena. 

In questa fase iniziale l'accesso aperto è quello del Ponte alle Trombe sul viale delle Cascine, che permette un migliore controllo e monitoraggio della situazione.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un uomo residente nel Pisano è stato arrestato dalla polizia postale. L'indagine della procura di Firenze si sviluppa anche in altre province toscane
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Attualità

Cronaca