Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:PISA19°23°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
domenica 26 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, scontri al corteo No green pass: i manifestanti sfondano il cordone della polizia

Attualità martedì 28 giugno 2016 ore 15:48

Pressing sul ministro dell’Interno

Filippeschi: "Carenza di forze dell’ordine e di servizio antiterrorismo aggiunto in piazza Duomo". E scrive ad Alfano: "Situazione insostenibile"



PISA — A Pisa non è stato assegnato nessun rinforzo estivo delle forze dell’ordine. E sul fatto interviene il sindaco Marco Filippeschi, che ancora una volta scrive al ministro Alfano.

"Manca personale aggiunto per il servizio antiterrorismo -lamenta il sindaco- In un periodo in cui la città, e in maniera particolare piazza dei Miracoli, sono piene di turisti".

Filippeschi ribadisce poi le peculiarità di Pisa: "Un centro di medie dimensioni con caratteristiche metropolitane. I residenti sono 90mila ma la città è vissuta ogni giorno da 150mila abitanti tra pendolari, lavoratori e studenti fuori sede e turisti".

Il sindaco Filippeschi fa un nuovo appello al ministro dell’interno: "Dopo il nostro pressing c’è stato qualche segnale, come l’impiego di 15 militari in più nel progetto Strade sicure, ma non basta". Secondo il primo cittadino infatti, "Le forze dell’ordine impegnate nel controllo del territorio ma sono sottodimensionate rispetto alle necessità".

Filippeschi parla poi di un "Comune penalizzato a causa di provvedimenti assurdi come quello confermato dalla legge di stabilità che non ci permette di assumere nuovi vigili urbani"

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I numeri continuano a restare abbastanza bassi a livello provinciale. In Toscana 290 nuovi casi con 7 decessi correlati al virus
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Cronaca

Attualità

Cronaca