Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:08 METEO:PISA14°26°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
martedì 17 maggio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Azovtsal, il momento in cui i combattenti ucraini lasciano l'acciaieria dopo il lungo assedio

Attualità venerdì 22 ottobre 2021 ore 11:00

Il rap come strumento di integrazione

L'Alfea Cinematografica ha realizzato un laboratorio musicale dedicato ad adolescenti, utilizzando il rap come strumento per combattere i pregiudizi



PISA — Realizzato dall'Alfea Cinematografica di Pisa, si è svolto martedì 19 Ottobre al Cineclub Arsenale l'evento conclusivo del laboratorio creativo "Rapper per un giorno" sviluppato per il Progetto Europeo I.COM. Partito nel Dicembre del 2018, e prorogato al 2021 per ragioni legate alla pandemia da Covid19, I.COM si è posto l'obiettivo di costruire un nuovo approccio all'integrazione dei giovani migranti e degli adolescenti con disagio, attraverso una serie di laboratori di musica rap.

Rivolto a minori, migranti e non, il laboratorio musicale realizzato a Pisa tra Aprile e Luglio scorso dall'Alfea Cinematografica, ha visto la collaborazione della Cooperativa Sociale "Il Simbolo", che svolge da più di 20 anni un'attività rivolta ai minori in stato di abbandono o momentaneamente privi del sostegno genitoriale. Al termine del laboratorio i ragazzi e le ragazze partecipanti hanno avuto la possibilità di utilizzare uno studio di registrazione audio professionale, in cui hanno inciso alcuni brani musicali creati durante la loro esperienza, dando vita ad un vero e proprio album. Nel corso dell'evento conclusivo sono stati consegnati gli attestati di partecipazione e le copie dei CD musicali realizzati, e sono stati riprodotti in sala per i presenti una serie di brani originali alla presenza dei giovani musicisti.

Co-finanziato da the Asylum, Migration and Integration Fund dell'Unione Europea, I.COM ha avuto come capofila la Fondazione Terre Medicee di Seravezza, e l'Alfea Cinematografica ha partecipato come Partner insieme all'Unità di medicina sportiva dell'Università di Pisa, la Maison des Cultures et de la Cohésion Sociale di Molenbeek (Bruxelles), Arts Council di Malta, Association Pluralis, Technological University Dublin, KISA ONG di Cipro, Organization for Aid to Refugees (OPU) di Praga e il Comune di Cenes de la Vega (Granada).

A conclusione di tutto il progetto europeo, Martedì 26 Ottobre alla Villa Medicea di Seravezza si svolgerà un incontro alla presenza dei partner internazionali.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il bollettino sanitario aggiornato alle ultime 24 ore monitora l'andamento dell'epidemia. In toscana 573 nuove positività
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Salvatore Calleri

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Attualità

Attualità

Cronaca