Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:10 METEO:PISA14°24°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
domenica 19 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Una lince rossa si intrufola nel giardino del resort

Attualità venerdì 29 dicembre 2023 ore 15:00

Retiambiente, aderiscono altri 13 Comuni

Un momento di un'assemblea dei soci

Il gestore unico del settore dei rifiuti si estende in Garfagnana e tocca quota 97 Comuni serviti. Nel 2025 arriveranno Massa, Carrara e Lucca



PISA — Si allarga la famiglia del Gruppo Retiambiente. In anticipo di un anno rispetto a quanto programmato, infatti, fanno ingresso 13 nuovi Comuni della Garfagnana, portando così a 97 le amministrazioni comunali che hanno affidato il servizio al gestore unico del settore dei rifiuti.

Il passo avanti è stato fatto nell'ultima assemblea straordinaria dei soci, presieduta dal vicepresidente di Retiambiente, Maurizio Gatti, che ha approvato l’unico punto all’ordine del giorno, con il 100% del favore dei presenti, dopo la lettura di una relazione del Consiglio di amministrazione e firmata dal presidente dell’azienda, Daniele Fortini.

A fare ingresso nel Gruppo sono i Comuni di Camporgiano, Careggine, Castelnuovo Garfagnana, Castiglione Garfagnana, Fosciandora, Gallicano, Minucciano, Molazzana, Piazza al Serchio, Pieve Fosciana, San Romano, Vagli di Sotto Villa Collemandina.

"Procedere in questo processo di aggregazione rappresenta un percorso fondamentale per la capogruppo e per le proprie società - ha commentato il coordinatore del Comitato di controllo analogo, Marco Pinelli - stiamo lavorando in modo tale che si possa arrivare a operare nel 100% dei Comuni dell’Ato".

L’Autorità di ambito, che include le Province di Livorno, Lucca, Pisa e Massa-Carrara, con la fine del 2024 vedrà anche l’ingresso in Retiambiente dei Comuni di Carrara e di Massa, per poi procedere successivamente anche con il Comune di Lucca.

"Ringrazio Retiambiente a nome del Comune da me rappresentato e dei Comuni della Garfagnana - ha detto in assemblea il sindaco di Gallicano, David Saisi - abbiamo deciso di anticipare questo ingresso ed è stato un percorso non facile, ma oggi arriviamo con soddisfazione al compimento di questo passaggio. Contiamo di poter usufruire di benefici e di un miglioramento dei servizi".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Pisamo ha provveduto alle operazioni di smantellamento e ripristino dello slargo di piazza Solferino: il manufatto era abbandonato da anni
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità