Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:00 METEO:PISA20°27°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
lunedì 21 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Italia-Galles: la giornalista Rai del Tg1 travolta dall'entusiasmo dei tifosi

Attualità martedì 05 settembre 2017 ore 16:08

Rimosse le rastrelliere usate come panchine

Vita dura per chi si vuole sedere in viale Gramsci a Pisa

Oggi in viale Gramsci una uova mossa pensata ed eseguita dall'amministrazione comunale, impegnata nella lotta al degrado in zona stazione



PISA — Mentre è in corso l’iter che porterà a una profonda riqualificazione di viale Gramsci, grazie a un finanziamento da 40 milioni di euro, l'amministrazione sta portando avanti una serie di interventi che interessano il verde pubblico, il riposizionamento delle rastrelliere per le biciclette, le panchine, la pulizia e cancellazione delle scritte sull’arredo urbano.

Questa mattina, martedì 5 settembre, sono state rimosse le rastrelliere per biciclette da viale Gramsci che venivano usate impropriamente come seduta, in particolare di fronte alla sala scommesse, impedendone la fruibilità per i ciclisti e creando degrado urbano.

Le rastrelliere sono state spostate nelle vicine via Mascagni e via Puccini e successivamente verranno rinnovate. L'operazione sarà completata anche attraverso il ridisegno degli stalli per motocicli e auto, in via Mascagni e piazza della stazione.

Da ricordare inoltre che in autunno partiranno i lavori cofinanziati dalla Regione per la nuova illuminazione e la nuova videosorveglianza, rispettivamente in viale Bonaini e viale Gramsci.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'episodio segnalato riporta l'attenzione su un problema da anni sollevato dai residenti a I Passi. Passaggio a livello che resterà chiuso 15 ore
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Libero Venturi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Lavoro

CORONAVIRUS

Cronaca