Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:PISA13°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
domenica 25 febbraio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
«Viva la libertà, dannazione!»: Milei abbraccia Trump

Attualità mercoledì 25 ottobre 2023 ore 09:46

Lavoro, 15 persone salvate dal rischio sfruttamento

Coldiretti illustra risultati e obiettivi del progetto Demetra. 60 aziende agricole del territorio coinvolte con attività di divulgazione



PISA — 15 soggetti fragili a rischio sfruttamento salvati e 60 aziende agricole del territorio coinvolte nelle attività di divulgazione e nelle visite aziendali. Sono i numeri, relativi alla provincia di Pisa, del progetto Demetra, che vede capofila Coldiretti Toscana e la cui missione è quella di "Prevenire, far emergere e arginare sul nascere fenomeni di lavoro irregolare in agricoltura a danno dei soggetti extracomunitari vittime e potenziali vittime di sfruttamento". Numeri ai quali si aggiungono gli oltre 200 migranti intercettati dalla Cooperativa Arnera nelle province di Pisa, Livorno e Massa. 

Gli obiettivi del progetto sono stati illustrati dal neo presidente di Coldiretti Pisa, Marco Pacini al prefetto Maria Luisa D’Alessandro durante un incontro a cui ha partecipato il direttore provinciale di Coldiretti, Giovanni Duò

“Questo progetto ci ha visto fortemente impegnati in prima linea, negli ultimi due anni, a tutela delle imprese agricole e dei lavoratori a rischio tratta. – spiega il Presidente Pacini – Lo abbiamo fatto insieme al privato sociale che ci ha permesso di individuare, sul territorio, tutta una serie di casi e situazioni di soggetti extracomunitari particolarmente esposti a fragilità ed al rischio tratta che abbiamo aiutato, formato facendoli partecipare per esempio a corsi per la sicurezza e igiene e messo nelle condizioni di presentarsi nel mondo del lavoro con strumenti e conoscenze per evitare di finire nella rete dello sfruttamento e del lavoro grigio. L’ostacolo linguistico, la totale carenza di formazione, la conoscenza dei diritti in qualità di lavoratori e la mancanza di esperienza sono infatti fattori di grande debolezza. Il grande lavoro fatto dai partner del progetto ha prodotto una analisi approfondita che, attraverso un accordo con Anci, ci aiuterà a divulgare presso gli enti territoriali così da accresce la consapevolezza dei territori sul fenomeno e provare a costruire insieme future progettualità sul fronte della diffusione linguistica, l’emergenza abitativa, trasporti”.

Tra gli obiettivi del progetto Demetra c'è anche quello di fornire gli strumenti formativi base per facilitare l'inserimento lavorativo, anche grazie alla piattaforma online Jobincountry,  dove datore di lavoro e lavoratore possono incontrarsi in assoluta trasparenza “eliminando” il rischio di forme di intermediazione che non operano nella legalità. Il portale, che è già operativo e un video tutorial, tradotto in inglese e sottotitolato anche in arabo aiuterà i lavoratori stranieri ad iscriversi. 

Il protocollo prevede anche la costituzione di un tavolo, quale luogo di consultazione e confronto.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Le fiamme hanno avvolto un annesso dell'attività e lambito due abitazioni al piano superiore. I vigili del fuoco hanno tratto in salvo gli inquilini
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Politica