comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 18°23° 
Domani 16°23° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
domenica 07 giugno 2020
corriere tv
Incidente Arezzo, al Tg1 le immagini dell'auto che sbanda prima dell'impatto

Cronaca giovedì 07 novembre 2019 ore 07:40

Risparmio tradito, ci sono gli indennizzi

E’ possibile presentare le istanze per l’accesso al Fondo Indennizzo Risparmiatori aprendo la strada dei rimborsi per le vittime dei crack bancari



PISA — A partire dal 22 agosto, con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del Decreto, si è aperta la possibilità per i cittadini vittime del risparmio tradito di inviare le relative richieste per l’accesso al Fondo Indennizzo Risparmiatori tramite il portale Consap. La scadenza per la presentazione della richiesta è di 180 giorni a partire dal 22 agosto e fino al febbraio 2020.

I titoli indennizzabili sono le azioni ed obbligazioni subordinate emesse da 11 istituti: Popolare di Vicenza, Veneto Banca, Banca Etruria, Banca Marche, CariChieti, CariFerrara, Credito cooperativo padovano, Banca Brutia, Banca popolare delle province calabre, Banca di Paceco e Credito cooperativo interprovinciale Veneto.

La Federconsumatori di Pisa, tramite i suoi sportelli ubicati in tutto il territorio provinciale, è a disposizione per informazioni e chiarimenti relativi la possibilità di accedere al FIR e per presentare le relative istanze.

Per appuntamenti chiamare il numero 050580688 o scrivere all’indirizzo mail fct.pisa@federconsumatoritoscana.it



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Attualità

Cronaca

Attualità