Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:20 METEO:PISA22°32°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
giovedì 11 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Quando Calenda diceva: «Non farò politica con Renzi, l'ho detto 6 mila volte. Mi fa orrore»

Cronaca giovedì 30 giugno 2022 ore 18:19

Nel ristorante pesce non tracciato e carenze igieniche

Sospensione temporanea della licenza per una attività di ristorazione pisana, dove hanno fatto visita gli uomini di Guardia Costiera e Ausl



PISA — Durante un controllo effettuato assieme agli ispettori della Ausl, i militari della Guardia Costiera di Livorno hanno riscontrato, in un ristorante pisano, gravi carenze igienico-sanitarie e mancanza della documentazione atta a tracciare la provenienza del pescato. Per questo motivo ne è stata disposta la chiusura temporanea, tramite sospensione della licenza.

Il controllo è stato eseguito nell'ambito della operazione denominata "Summer Fish" per la vigilanza sulla filiera della pesca, condotta e coordinata a livello regionale dalla Direzione Marittima di Livorno.

Complessivamente, oltre alla chiusura del ristorante pisano, gli uomini della Guardia Costiera hanno sequestrato 700 Kg di prodotti ittici e comminato sanzioni per 40mila euro. I principali provvedimenti hanno riguardato un punto vendita all'ingrosso di Piombino e alcuni pescherecci della marineria di Porto Santo Stefano.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Secondo Ciccio Auletta la ditta incaricata sarebbe stata oggetto di un’interdittiva antimafia da parte della Prefettura di Salerno
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità