Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:25 METEO:PISA11°18°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
lunedì 25 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Usa, devastante tempesta colpisce la California: inondazioni nel Nord

Attualità giovedì 22 settembre 2016 ore 14:48

Salute mentale, visite gratuite

All'iniziativa aderisce anche l'azienda ospedaliera pisana con specialisti psichiatri a disposizione al Santa Chiara il 13 ottobre



PISA — Ci sarà anche l’Aoup fra gli ospedali (oltre 140 centri in tutt’Italia, partendo dal network dei “Bollini rosa”) che aderiscono alla Giornata mondiale sulla salute mentale e quindi alla terza edizione dell’H-Open day con iniziative mirate, ossia visite ed esami gratuiti dedicati ai disturbi psichici femminili. Ansia, depressione, disturbo bipolare, psicosi, problemi di sonno. Un’iniziativa promossa da Onda-Osservatorio nazionale sulla salute della donna, con il patrocinio della Società italiana di Psichiatria e della Società italiana di Neuropsicofarmacologia.

A Pisa l’iniziativa si svolgerà il 13 ottobre, nella Psichiatria dello stabilimento ospedaliero di Santa Chiara (Edificio 4), dalle 9 alle 12. E’ necessario prenotare ai numeri 050.992642- 965, dal lunedì al venerdì, sempre dalle 9 alle 12. Specialisti psichiatri saranno a disposizione per consulenze, test di screening, visite complete ed esami gratuiti, oltreché per distribuire materiale informativo.

L’obiettivo dell'iniziativa è avvicinare le donne alle cure e superare lo stigma che ancora aleggia sulle patologie psichiche che rappresentano uno dei principali problemi di salute pubblica.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Previsto un momento pubblico di raccoglimento e ricordo, per salutare la dottoressa e assessora comunale scomparsa a 49 anni
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità