Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 22:30 METEO:PISA21°37°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
mercoledì 24 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Roma, il video dell'aggressione all'avvocato che chiedeva di mettere il guinzaglio al cane
Roma, il video dell'aggressione all'avvocato che chiedeva di mettere il guinzaglio al cane

Attualità martedì 02 maggio 2023 ore 17:00

Sicurezza dei sanitari, un incontro in Prefettura

La Prefettura di Pisa

Si riunisce nuovamente il Comitato di Ordine pubblico, anche con l'assessore Bezzini: sul tavolo maggior vigilanza pubblica e privata delle strutture



PISA — Una riunione tra prefetto e assessore regionale alla Salute per mettere in campo nuove misure di sicurezza per il personale sanitario e contrastare i fenomeni di violenza. Vi era questo alla base dell'incontro tra Maria Luisa D'Alessandro e Simone Bezzini, che durante il Comitato provinciale per l'Ordine e la Sicurezza pubblica hanno anche rivolto un pensiero alla memoria della dottoressa Barbara Capovani.

Alla riunione hanno preso parte, tra gli altri, il sindaco di Pisa, il procuratore reggente presso la Procura della Repubblica, i vertici provinciali della Polizia unitamente al dirigente della Polizia Postale, il presidente dell’Ordine dei medici, Giuseppe Figlini, e i rappresentanti dell’Azienda Usl Toscana nord ovest e dell’Azienda ospedaliero universitaria pisana.

Nel corso dell’incontro, sulla scia di quanto già disposto nel corso di una precedente seduta del Comitato, è stata confermata l’intensificazione delle misure di vigilanza nei confronti delle strutture sanitarie, rivolgendo particolare attenzione a quelle ritenute più a rischio.

Inoltre, da parte delle Aziende sanitarie, ci sarà il rafforzamento dell’attività di vigilanza privata e l’adozione di ogni utile misura di difesa passiva.

"Nell’ottica della massima collaborazione, è stata inoltre condivisa l’idea di procedere alla creazione di un gruppo di lavoro con l’obiettivo di affrontare il tema dei rischi derivanti dalla crescente diffusione di malattie psichiatriche e degli stati di alterazione psicofisica - si legge nella nota della Prefettura - anche al fine di procedere alla redazione di un documento condiviso per la tutela degli operatori sanitari".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il Comune ha ampliato la platea delle famiglie destinatarie della carta acquisti con un contributo una tantum dedicato ai nuclei di una o due persone
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Pierantonio Pardi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Attualità