Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:PISA19°31°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
giovedì 30 giugno 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Draghi: «Mai chiesta a Grillo la rimozione di Conte»

Attualità sabato 28 maggio 2022 ore 11:17

Tari, riapre il bando

L'avviso è rivolto alle attività economiche. Per richiedere il contributo a ristoro parziale della tassa sui rifiuti c'è tempo fino al 19 Luglio



PISA — Il Comune di Pisa ha riaperto i termini del bando per l’assegnazione di ulteriori contributi a parziale ristoro della Tari pagata dalle utenze non domestiche per il 2021, con priorità a quelle che hanno subito chiusure o limitazioni a seguito di disposizioni contro il Covid-19.

Il Comune ha ammesso a contributo le precedenti istanze, ampliando il ristoro fino al 25% dell’importo Tari dovuto e pagato per l’anno 2021.

"Nel caso in cui risultasse una giacenza di somme del fondo stanziato - spiega l'ente in una nota- saranno riconosciuti contributi anche alle altre attività presenti ed esercitanti sul territorio comunale nell’anno 2021. La riapertura del bando consente la presentazione di nuove istanze purché in regola con il pagamento della Tari 2021".

Le istanze dovranno essere presentate online entro le 23,59 del prossimo 19 Luglio. L’attività istruttoria per l’individuazione dei beneficiari sarà svolta da Sepi Spa.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Le operazioni di bonifica lungo la Sp2 Vicarese, dopo lo sversamento di ieri, non sono andate a buon fine. Subito in giornata i lavori di asfaltatura
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Cronaca

Spettacoli