Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:34 METEO:PISA20°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
sabato 16 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Allegri: «Ambra? Non parlo della mia vita privata»

Attualità giovedì 31 dicembre 2015 ore 12:00

Task force per le pulizie post Capodanno

Dalle 5 di mattina del 1 gennaio via allo spazzamento e al lavaggio delle strade con 34 operatori e 21 mezzi in città e nel litorale



PISA — Piano per la pulizia del centro storico a Capodanno. Dopo la festa per la notte di San Silvestro, dalle 5 di mattina entrerà in azione la task force di Avr, la ditta che gestisce il global service del Comune di Pisa per la pulizia e la manutenzione nelle strade. In totale 34 operatori con 21 mezzi

In centro 29 operatori divisi in più squadre che partiranno da più punti: lungarni, piazza Garibaldi, piazza dei Cavalieri, piazza XX settembre e Corso Italia. Da qui mano a mano copriranno tutte le piazze e le strade. In particolare ci saranno 5 spazzatrici, ognuna con 2 operatori: una per i lungarni, due per tramontana e due per mezzogiorno. 12 operatori manuali con porter, 4 operatori per la raccolta porta a porta dei rifiuti di ristoranti e locali. Tutti porteranno la spazzatura raccolta al compattatore con pressa che sarà posizionato in maniera strategica. Mano a mano che le strade vengono spazzate, interverranno 2 moduli per il lavaggio, la sanificazione e l’igienizzazione con 2 operatori. Il piano straordinario copre anche il litorale con 5 operatori, tre per la raccolta manuale e due con una spazzatrice.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Unica soluzione per non perdere le spiegazioni del prof, vista l'alternanza di lezioni in presenza e a distanza e la mancanza di spazi disponibili
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

CORONAVIRUS