Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:49 METEO:PISA11°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
giovedì 20 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Quirinale, come si elegge il presidente della Repubblica: tutto quello che c'è da sapere

Attualità martedì 24 maggio 2016 ore 06:30

Tradizioni, musica e folklore

Torna con la sua 14esima edizione il Pisa folk festival, che quest'anno ruoterà intorno al tema della figura femminile



PISA — Il Pisa folk festival giunge alla sua 14esima edizione e torna in città dal 25 maggio.

Una quattro giorni dedicata a musica e folklore che quest’anno ruoterà intorno al tema della figura femminile nella tradizione popolare.

Il primo appuntamento è per il 25 maggio al teatro Lux, dove si discuterà di “Donne, Canti e Lavori tradizionali” legando il tema della figura della donna a quello del lavoro, andando a riscoprire i mestieri e le arti che agli inizi del novecento si sono distinti come tipicamente femminili e del contributo delle lavoratrici all’affermazione dei loro diritti. Ospiti dell’incontro saranno Rossella Del Prete e Antonio Fanelli. In apertura della conferenza, alle 18.30, l’associazione Pisa Folk, coglierà l’occasione per presentare al pubblico il programma del Festival e introdurre la tematica scelta per questa edizione.

La secondo giornata, sempre incentrata sulla figura femminile, vedrà in scena lo spettacolo di Saverio La Ruina “Dissonorata” nel quale si narrano storie di donne calabresi all’inizio del secolo scorso, e si parlerà di diritti negati e di delitto d’onore. Lo spettacolo che ha ottenuto importanti riconoscimenti a livello nazionale (Premio UBU nel 2007 per il miglior attore italiano e miglior testo). L’appuntamento è per il 26 Maggio alle 21.30, sempre al teatro Lux.

Per le ultime due serate del Pisa Folk Festival si cambierà location e scenografia, venerdì e sabato saranno interamente dedicati alla musica, con due concerti di musiche tradizionali e Pizzica in piazza della Pera (Piazza Chiara Gambacorti). L’inizio degli spettacoli è previsto per le 21.30. Venerdì sera sarà ospite il gruppo de “Le Tre Sorelle”, mentre sabato suoneranno “Li Strittuli”.

Le iniziative sono realizzate con il contributo e il patrocinio del Comune di Pisa, dell’Azienda regionale per il diritto allo studio universitario, del Consiglio degli studenti dell’università di Pisa. Il Festival è inoltre organizzato in collaborazione con Sinistra per, associazione The thing, teatro Lux e Ritmi meridiani.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I dati aggiornati dal bollettino regionale fanno salire a 71286 le positività registrate da inizio epidemia in provincia di Pisa
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Ciro Vestita

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità