Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:25 METEO:PISA9°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
lunedì 29 novembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Firenze, assalti con esplosivo agli sportelli bancomat: ecco come agivano

Attualità mercoledì 27 ottobre 2021 ore 09:34

Turismo, soluzioni concertate

Proseguono gli incontri sul tavolo del turismo a Palazzo Gambacorti, iniziativa promossa dall’amministrazione comunale pisana



PISA — Proseguono gli incontri sul tavolo del turismo a Palazzo Gambacorti, iniziativa promossa dall’amministrazione comunale. 

Alla riunione di lunedì scorso, presente l’assessore al turismo Paolo Pesciatini, è intervenuto Alessandro Tortelli direttore del Centro Studi Turistici, società incaricata della gestione e moderazione dei tavoli tematici di lavoro sul turismo. Confesercenti Toscana Nord era presente con il suo responsabile area pisana Simone Romoli e con i componenti del proprio gruppo turismo: Ilaria Merlin, Massimo Grulliero e Luisa Focosi

“Pisa è una città ricca di servizi per il turismo realizzati da imprenditori e professionisti che amano il proprio lavoro – ha spiegato nel suo intervento la coordinatrice del gruppo Assoturismo Confesercenti Pisa Ilaria Merlin -. L’offerta turistica diversificata esiste e basta farla emergere con iniziative mirate”. Prosegue Merlin: "Manca comunicazione tra gli operatori locali e la necessità di un serio coordinamento e collaborazione tra loro. La domanda sta cambiando e dobbiamo farci trovare pronti con offerte all'altezza del mercato. Il nostro territorio può offrire una vasta gamma di possibilità diversificate e riuscire a cambiare la tendenza del turismo nel nostro territorio di poche ore".

“Per questo – aggiunge Romoli – deve essere messa al centro dell’analisi ciò che il turista si aspetta una volta che arriva in città. Facendo in modo che le informazioni siano disponibili, facilmente accessibili, diffuse e in formato multilingue”. Ai rappresentanti di Confesercenti Toscana Nord degli alberghi, Massimo Grulliero, e delle strutture extralberghiere, Luisa Focosi, il compito di illustrare nel dettaglio la fotografia del turismo in città. 

“Stiamo parlando di un turismo individuale prevalentemente straniero. Un turista che ha difficoltà a trovare in rete un sistema integrato di informazioni; ad esempio non conosce il sito del Comune, non approfondisce quello che è il territorio delle Terre di Pisa, preferendo altre destinazioni a medio raggio come Lucca, Firenze o le Cinque Terre”.

Infine la questione collegamenti. “I servizi ci sono, bisogna metterli in rete – conclude Confesercenti Toscana Nord -. Esempi del Parco di San Rossore e del litorale pisano i cui collegamenti alla città sono poco pubblicizzati così come le opportunità offerte dalla nuova pista ciclabile”.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La provincia di Pisa, nelle ultime 24 ore, registra quasi cento nuove positività al coronavirus. Il dettaglio per Comune di residenza
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Sergio Cenci

Lunedì 29 Novembre 2021
Onoranze funebri
BIASCI Lorenzana Collesalvetti Casciana Terme
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità