Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:30 METEO:PISA9°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
mercoledì 26 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Quirinale, Salvini: «Se ho incontrato Cassese? Non so neppure dove abiti»

Cronaca giovedì 26 aprile 2018 ore 14:00

Un parcheggio da cinquemila euro

Tanta è costata in multe l'imprudenza di una donna che ha affidato la sua auto ad un parcheggiatore senza patente che ha causato un incidente



PISA — E’ costata cara la fretta ad una giovane signora proveniente da un comune limitrofo che, arrivata a Pisa per raggiungere il suo posto di lavoro nel centro cittadino, è abituata a chiedere aiuto ai parcheggiatori di piazza Carrara non solo per trovare posto, ma proprio per parcheggiare l’auto. Durante le manovre per trovare posto, il parcheggiatore non si era reso conto che dalla sua sinistra proveniva un altro veicolo: ecco quindi l’incidente e la richiesta di intervento alla Polizia Municipale da parte dell’altro conducente. Gli agenti, intervenuti prontamente, rilevano la responsabilità dell’automobilista che li aveva chiamati, in quanto arrivando da sinistra non aveva rispettato la precedenza.

Ma gli agenti scoprono anche che il parcheggiatore è senza patente. Verbale per lui da 5.000 euro. Per la signora verbale da poco meno di 300 euro per non aver accertato la patente del parcheggiatore prima di consegnargli le chiavi, e tre mesi di fermo del veicolo. Ma non è finita: da ulteriori indagini effettuate d’ufficio, è emerso che la stessa signora, conducente del veicolo fino a piazza Carrara, aveva la patente scaduta: per lei un’ulteriore multa da 155 euro.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'allarme è scattato quando nel complesso militare di San Piero a Grado si è udito uno sparo. L'ipotesi più accreditata è il suicidio
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Ciro Vestita

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Politica

Cronaca

Attualità