Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:44 METEO:PISA11°15°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
lunedì 05 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Esplosioni in due aeroporti russi, tre morti

Attualità martedì 06 settembre 2022 ore 10:20

Università, in 6600 per i concorsi di ammissione

Una tensostruttura di circa 10mila metri quadri all'ippodromo di San Rossore ospiterà otto prove. 1.859 i posti in palio



PISA — Otto prove dal 6 al 22 settembre in una tensostruttura di circa 10mila metri quadri all'ippodromo di San Rossore. Prendono il via oggi i concorsi di ammissione ai corsi dell'università di Pisa. Per i test sono attesi complessivamente circa 6600 candidati. 1.859 i posti in palio.

Si parte oggi con Medicina e Chirurgia – Odontoiatria e protesi dentaria (1.278 domande per complessivi 309 posti, di cui 292 per Medicina e 17 per Odontoiatria), il 7 per Scienze biologiche e Biotecnologie (1.054 domande per complessivi 425 posti, di cui 350 per Scienze biologiche e 75 per Biotecnologie), l’8 per Medicina Veterinaria (480 domande per 70 posti), il 13 per Scienze motorie (497 domande per 150 posti), il 14 per Scienze e tecniche di Psicologia clinica e della salute (818 domande per 104 posti), il 15 per Professioni sanitarie (1.864 domande per complessivi 647 posti, di cui 390 per Infermieristica), il 20 per Scienze della Formazione primaria (503 domande per 91 posti) e il 21 per Psicologia clinica e della salute (106 domande per 63 posti).

Le prove saranno ospitate, come lo scorso anno, in una tensostruttura di circa 10mila metri quadri allestita all’Ippodromo di San Rossore, frutto della collaborazione tra università, Comune, Ente Parco e Alfea Spa.

La struttura è stata inaugurata ieri dal rettore dell'Università di Pisa Paolo Mancarella, dal sindaco di Pisa Michele Conti, da Lorenzo Bani, Presidente dell'Ente Parco Migliarino San Rossore Massaciuccoli, e dal Presidente della società Alfea Cosimo Bracci Torsi. 

Il Comune di Pisa ha anche messo a disposizione un servizio navetta per accompagnare i candidati dalla stazione di Pisa San Rossore fino alla sede dei concorsi.

Oltre alle prove di ammissioni ai corsi, la tensostruttura a settembre ha ospitato e ospiterà le selezioni per personale tecnico-amministrativo dell’Ateneo e una dell’Ente Parco e il Salone dello Studente - Campus Orienta, rivolto a ragazze e ragazzi delle quarte e quinte superiori del territorio, il 29 e 30 Settembre.

"La promessa che avevamo fatto l'anno scorso di mantenere a Pisa la sede dei concorsi - ha commentato il Rettore dell’Università di Pisa Paolo Mancarella - è stata mantenuta e questo grazie alla collaborazione e al grande sforzo di tutti. Con l'inaugurazione di oggi la vita universitaria e della nostra città si rimette in moto in vista del nuovo anno accademico. In questa tensostruttura, già da domani, tantissimi ragazzi e ragazze si avvicenderanno per prendere parte ai test d’ingresso ai corsi di laurea ad accesso programmato. Il loro numero è altissimo: sono quasi 7000. Segno che nel nostro Paese vi è una necessità impellente di guardare al domani, dettata probabilmente anche dalla delicatezza del momento storico attuale e da ciò che abbiamo vissuto nel recente passato. A loro vanno i miei migliori auguri di successo, nella speranza che possano realizzare il loro sogni”.

“Diamo il benvenuto a nome di tutta la città alle migliaia di studenti che da domani arriveranno a Pisa, nella bellissima cornice di San Rossore, per partecipare ai test di ingresso dell’Università di Pisa – ha detto il sindaco di Pisa Michele Conti - Per loro saranno giornate importanti, cariche di emozioni, aspettative e progetti per il futuro che speriamo si possano trasformare in percorsi di studio e traguardi professionali. Per Pisa, città universitaria che ospita migliaia di studenti provenienti da tante regioni italiane e anche dall’estero, la presenza di tanti giovani rappresenta una delle risorse più importanti per il nostro tessuto sociale, culturale ed economico. L’università con le sue attività di didattica, studio, ricerca dà vita ad una rete di collegamenti con i vari sistemi in cui si articola la società, da quello economico a quello socioculturale, a quello scolastico, che sono fondamentali per la nostra città. Anche per questo ci siamo posti l’obiettivo, dopo l’ottimo risultato dello scorso anno, di mantenere i test d’ingresso nella nostra città, sede naturale di questa importante attività dell’Ateneo, e di confermare il Parco di San Rossore come luogo ideale per accogliere gli studenti. Un risultato non scontato ottenuto grazie al lavoro di squadra svolto insieme all’Università di Pisa, al Parco di San Rossore e ad Alfea, che ringraziamo tutti per la grande disponibilità”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il giovane, 23 anni, è stato fermato all'aeroporto e portato in carcere. Dovrà scontare una pena per rapina e lesioni personali
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca