comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 20°27° 
Domani 21°29° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
venerdì 03 luglio 2020
corriere tv
Conte risponde a un bambino in via del Corso: 'Ce la sto mettendo tutta per far funzionare l'Italia'

Cronaca giovedì 10 aprile 2014 ore 19:02

​Programmati gli interventi per il restauro della prefettura

Saranno illustrati sabato dal sottosegretario Manzione i lavori per il recupero di ambienti e messa in sicurezza di tetto e facciate del palazzo Medici



PISA — Il palazzo Medici, sede della prefettura, è uno dei palazzi storici della città per il quale necessitano alcuni lavori di ristrutturazione come la messa in sicurezza del tetto, il restauro conservativo delle facciate e il recupero di ambienti per ottimizzare le attività istituzionali. Sabato pomeriggio verranno illustrati gli interventi ultimati e quelli ancora da completare alla presenza del sottosegretario Domenico Manzione. 
Sin dal suo arrivo a Pisa due anni fa, il prefetto Francesco Tagliente aveva programmato questi interventi per migliorare l’aspetto degli ambienti di accoglienza del pubblico e a rendere più confortevoli quelli di lavoro. La parte più importate forse riguardava il tetto, per evitare ulteriori danni prodotti dalle infiltrazioni d’acqua: i teli posti nel sottotetto non erano più sufficienti; l’umidità stava mettendo a rischio la possibilità del recupero e la tenuta delle strutture in legno. 
Le problematiche legate alla sicurezza e alla riparazione del tetto del Palazzo sono state affrontate, in via d’urgenza, grazie al pronto intervento assicurato da Marco Frezza, comandante provinciale dei vigili del fuoco e, a regime, con un progetto già finanziato dalla Provincia.
Sul piano funzionale era emerso, sin dall’inizio dell’attività, che la prefettura non disponeva di un ambiente idoneo ad accogliere riunioni con più di 30 persone, tanto che ricorrenti attività istituzionali come le conferenze permanenti, dovevano essere svolte nelle sedi di altre amministrazioni o enti. Il loggiato è stato individuato come possibile luogo per svolgere queste riunioni dopo averlo ovviamente ristrutturato.
Oltre a questi interventi strutturali è stato anche realizzato l'impianto di irrigazione del giardino e il restauro della fontana con recupero dei corpi illuminanti.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Cronaca