Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:40 METEO:PISA8°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
mercoledì 08 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Germania, la standing ovation per Angela Merkel in parlamento

Attualità giovedì 08 luglio 2021 ore 09:01

Dal Comune 450mila euro per ridurre la Tari

Nuova misura collegata all'emergenza Covid-19. Le risorse saranno distribuite tra utenze domestiche e non. Domande entro il 30 Settembre



SAN GIULIANO TERME — 450mila euro. E' la somma stanziata dal Comune per ridurre la Tari. Le risorse saranno distribuite tra utenze non domestiche (230mila euro) e domestiche (220mila euro).

Si tratta, spiega l'ente, di una misura collegata all'emergenza Covid-19. "L'emergenza sanitaria non è ancora finita - commentano il sindaco Sergio Di Maio e l'assessore all'ambiente Filippo Pancrazzi -. Anzi, gli effetti più gravi dal punto di vista economico si inizieranno a sentire proprio da questo periodo in poi, sia per i cittadini che per i commercianti. È per questo che i comuni devono farsi trovare pronti e noi con questa operazione di riduzione della Tari andiamo proprio in questa direzione. Allo stesso modo eravamo intervenuti con i buoni spesa, misura che abbiamo sviluppato e rinforzato e che applicheremo ancora prossimamente".

Le domande potranno essere presentate fino al 30 Settembre. Ulteriori informazioni e moduli sul sito dell'ente.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un malore improvviso ha strappato ai suoi cari la donna. Dalla Scuola Mondo l'hanno ricordata come "una persona generosa, creativa e brillante"
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Salvatore Calleri

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità