Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:PISA11°20°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
domenica 17 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Juventus-Roma, Orsato a Cristante: «Il vantaggio sul rigore non si dà mai. Dai la colpa a me perché hai sbagliato il rigore?»

Attualità lunedì 11 gennaio 2021 ore 11:00

"Percorso dell'acquedotto in stato pietoso"

Pozzanghere lungo la ciclopedonale di via dei Condotti

Le segnalazioni dei cittadini raccolte da Fiab Pisa, che ha inviato una lettera con richiesta di intervento al sindaco Sergio Di Maio



SAN GIULIANO TERME — "In questi giorni - questa la lettera inviata al sindaco Sergio Di Maio da Carlo Carminati, presidente di Fiab Pisa - ci sono arrivate alcune segnalazioni da parte di cittadini del suo comune che ci hanno informati del pietoso stato in cui versa il percorso che corre lungo l'acquedotto mediceo. Le lunghe piogge e la superficie terrosa hanno causato ampie e profonde pozzanghere che costringono pedoni e ciclisti a percorrere il tratto lungo la strada". 

"Più volte come Fiab le abbiamo evidenziato l'importanza di questo percorso, non solo per l'alto valore culturale e monumentale (grazie al bellissimo acquedotto mediceo che lo affianca) ma anche per la sua valenza di infrastruttura ciclabile. I pochi km che separano Asciano da Pisa consentirebbero a molti cittadini di percorrere il tragitto in bicicletta abbandonando l'uso dell'auto. Una pista ciclabile potrebbe inoltre essere utilizzata con maggior soddisfazione anche dai molti podisti e atleti che già la frequentano, dando vita a un vero e proprio percorso salute". 

"Troviamo quindi insensato il fatto che ad oggi, per quanto a nostra conoscenza, non vi sia un valido progetto di recupero del percorso lungo i Condotti - conclude Carminati -, ma esso venga lasciato nelle condizioni testimoniate da numerosi suoi cittadini che lo attraversano. Nei prossimi anni saranno finanziati molti progetti relativi alla mobilità sostenibile e diventerà sempre più centrale la progettazione su tale tema. La mobilità ciclistica non è un vezzo di pochi e agguerriti ciclisti, ma un modo di ridisegnare il nostro bellissimo territorio in chiave sostenibile, consentendo ai suoi abitanti di goderlo in tutto il suo fascino".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il corteo organizzato dal comitato Porta Fiorentina e dall'associazione Sguardo di vicinato ha sfilato da via Cattaneo fino in zona stazione
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nausica Manzi

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Bruno Renato Mariotti

Domenica 17 Ottobre 2021
Onoranze funebri
BIASCI Lorenzana Collesalvetti Casciana Terme
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

CORONAVIRUS

Sport

Attualità