Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:27 METEO:PISA10°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
domenica 23 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Dal patto del Nazareno all'elezione di Mattarella, i giorni del Quirinale - Il videoracconto

Cronaca giovedì 18 novembre 2021 ore 18:00

Scritte no-vax in mezza Toscana, l'autore è pisano

Il vandalo fuori dal Mandela Forum
Il vandalo fuori dal Mandela Forum

Vasta operazione della polizia, trovata una chat con 20mila iscritti, 3 i capi e 2 gli autori delle scritte, uno è un giovane della provincia di Pisa



PISA — La polizia, coordinata dalla procura di Firenze, ha individuato un gruppo di quasi 20mila no-vax che chattava e organizzava azioni contro le vaccinazioni anti-Covid-19 in tutta Italia, operando sulle principali piattaforme social con oltre 50 fra pagine, gruppi, canali e chat.

Questa mattina sono state fatte 5 perquisizioni ad altrettante persone residenti nelle province di Firenze, Pisa, Brescia, Como e Viterbo. Le 5 persone sono ricollegabili al movimento “V_V”, acronimo di Voce di lotta non violenta per la libertà e i diritti umani. Proprio a Pisa è stato individuato un giovane che sarebbe responsabile di scritte no-vax in varie parti della Toscana e che era già indagato per questi fatti. 

Era stato creato un sistema, attivo in particolar modo su Telegram, che aveva ruoli e responsabilità diverse e un sistema gerarchico definito. L'obiettivo era creare disordine e manifestare dissenso verso l’attuale piano di contenimento della pandemia di Covid-19 con manifestazioni e scritte no-vax, cercando di reclutare sempre più persone.

Nei gruppi venivano dati anche consigli su come agire, tipo: “Muoversi sempre nei punti ciechi in zone senza telecamere", oppure fare atti vandalici "con berretto, occhiali da sole, mascherina, vestito di nero".

I partecipanti alle chat, dopo aver compiuti alcuni atti vandalici potevano avere il titolo di guerriero. E guerriero era anche il giovane della provincia di Pisa responsabile di varie scritte no-vax in tutta la Toscana come, nell'Agosto scorso, al centro vaccinale di Firenze Nelson Mandela Forum. Il ragazzo sarebbe responsabile di scritte apparse anche a Pontedera, Ospedaletto nel pisano e a Empoli, Castelfiorentino e sulla Fipili nel territorio fiorentino.

L'indagine ha chiarito che il giovane avrebbe ricevuto informazioni sull’esatta dislocazione di centri vaccinali e drive through da un dipendente dell’Asl fiorentina ed aveva poi intrapreso il percorso tracciato dagli organizzatori di “V_V” per il compimento delle azioni.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

"GUERRIERI" NO VAX CONTRO HUB VACCINALI
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Incremento stabile rispetto a ieri. In Toscana le positività al Coronavirus accertate nelle ultime 24 ore sono 12190
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Politica

Attualità

Cronaca