QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 12° 
Domani 13° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
giovedì 21 novembre 2019

Cronaca lunedì 14 aprile 2014 ore 18:40

Via ai lavori per la fognatura nera. Tra le polemiche

Le perplessità di Confesercenti, Forza Italia e Noi adesso Pisa sugli interventi



TIRRENIA — Sono cominciati sulla Pisorno i lavori alla fognatura nera di Tirrenia, due chilometri di tubazioni attesi da anni e arrivati grazie ad un investimento di 1,7 milioni di euro a carico di acque e amministrazione comunale. Dopo si proseguirà con gli altri tratti di stradali rimanenti fino al giugno 2015, data annunciata dall'assessore Andrea Serfogli per la chiusura dei lavori. “Questi interventi prevedono scavi piuttosto profondi che necessitano di essere effettuati nei periodi di stagione più secca quando la falda acquifera è più molto più bassa – ha spiegato Serfogli a chi gli chiedeva spiegazioni circa la data di inizio lavori, a ridosso della stagione estiva – seguirà una completa asfaltatura di tutte le strade interessate dai lavori, previa soluzione del problema dei pini che si trovano su aree di proprietà privata ma le cui radici creano non pochi problemi anche alle strade pubbliche”. 

Dopo la presentazione dei lavori sono arrivate anche alcune polemiche specialmente dall'opposizione “Iniziare i lavori nella settimana di Pasqua con un paio di giorni di preavviso non sembra la migliore strategia – dice Giovanni Garzella di Forza Italia - A poco conta se saranno interrotti proprio nel weekend pasquale. La parte sostanziosa degli interventi (che si concluderà a luglio) partirà martedì 22 e riguarderà alcune delle poche strade in cui è prevista la sosta gratuita nel periodo estivo. Ci aspettavamo che, almeno, le categorie commerciali fossero informate sulla portata dei lavori e magari interpellate sul modo di intervento”.

Gli fa eco Maurizio Nerini di Noi Adesso Pisa che rimarca alcune incongruenze già portate all'attenzione durante la presentazione dei lavori: "Sono stato contento di sentire tanti interventi anche molto critici nei confronti dell'amministrazione e, sui tempi e i modi di esecuzione dei lavori da parte dei cittadini venendo a conoscenza anche di alcune cose talvolta taciute come la strada 242 che al Calambrone non è considerata urbana oppure che i cantieri sulla Pisorno rimarranno tali per molto tempo. Quando è stato il mio turno, ho rimarcato l'intempestività di fare una assemblea di domenica e iniziare i lavori il lunedì seguente. Poi raccogliendo una domanda specifica espressa da un abitante circa gli allacci alla fognatura, ho evidenziato che con un po' di tempo in più si sarebbe davvero potuto concertare i punti di allaccio cosa che ora risulterà davvero difficile da applicare. Ho chiesto anche di intervenire su alcune cose evidenti, e di facile soluzione prima che si arrivi alla stagione estiva quali la messa in sicurezza della zona del Pachamama e del 'mascheramento' dell'Ospedale degli americani. Infine mi sono dichiarato contento che i lavori alla fognatura nera di Tirrenia finalmente inizino perché questo milione 600 di euro è stato sbandierato dall'amministrazione per 2 campagne elettorali, per 6 anni come ha confermato Serfogli sperando che si concludano e si inizi a parlare di cose serie. Per conclude fa notizia un'altra assenza: quella dell'assessore Ghezzi, che con il suo tavolo che si dovrebbe occupare di tutto, ma non è che i sui rapporti con i vertici del Pd pisano siano un po' in disgregazione?”.
Le critiche però non arrivano soltanto dal modo politico dal momento che anche la confesercenti del litorale, per bocca del suo presidente Alessandro Cordoni, mostra le proprie perplessità sull'opera: "Rimaniamo ancora una volta sorpresi dal modo con cui l'amministrazione comunale comunica a cittadini e commercianti iniziative che avranno ricadute concrete sulle loro spalle. Abbiamo appreso solo dalla stampa che oggi partiranno i lavori per le fognature di Tirrenia: non ci pare questo il modo migliore di informare”.



Tag

Ex Ilva, Conte: «All'incontro con il signor Mittal porterò la determinazione di un paese del G7»

Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Cronaca

Cronaca

Attualità