Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:20 METEO:PISA8°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
mercoledì 08 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Festa dell'Immacolata, il Papa a sorpresa in piazza di Spagna

Lavoro mercoledì 30 gennaio 2019 ore 14:49

Sanità toscana, al via i concorsi per 24 posti

La giunta regionale ha dato mandato a Estar di attivare le procedure concorsuali per coprire 24 Unità operative complesse nelle tre Asl toscane



FIRENZE — L'Estar ha ricevuto dalla giunta regionale l'incarico di organizzare i concorsi per coprire 24 posti in varie unità operative complesse di aziende ed enti del servizio sanitario toscano. Ecco la distribuzione degli incarichi da coprire nelle aziende sanitarie:

- 11 nell'Azienda sanitaria Toscana sud est (tossicologia occupazionale e ambientale, farmacotossicodipendenze, medicina interna, gastroenterologia ed endoscopia digestiva, psicologia, medicina interna 2 posti, psichiatria 2 posti, anestesia e rianimazione, medicina dello sport).

- 3 nell'Azienda sanitaria Toscana nord ovest (screening aziendale, ginecologia, chirurgia d'urgenza e pronto soccorso).

- 3 nell'Azienda sanitaria Toscana centro (monitoraggio e programmazione performance clinico-assistenziale e relazioni con agenzie esterne, malattie infettive, igiene e salute luoghi di lavoro).

- 3 nell'AOU Pisana (ginecologia e ostetricia, laboratorio genetica medica, direzione farmacia ospedaliera-gestione dispositivi medici).

- 1 nell'AOU Careggi (coordinamento attività trasfusionali).

- 1 AOU Senese (cardiologia-emodinamica).

- 2 ISPRO, Istituto per lo studio, la prevenzione e le reti oncologiche (core research laboratory, epidemiologia clinica e supporto alla rete oncologica).

I bandi per queste strutture saranno pubblicati tra marzo e maggio 2019.

L'assessore regionale alla salute Stefania Saccardi ha confermato che si procederà, con i tempi tecnici necessari, alla copertura di tutte le Unità operative complesse che nei prossimi mesi rimarranno senza titolare per i più diversi motivi. 

"In questo modo - chiarisce Stefania Saccardi - si respingono al mittente tutte le illazioni sul depotenziamento delle strutture sanitarie della Regione Toscana, che invece saranno coperte con le migliori professionalità".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un malore improvviso ha strappato ai suoi cari la donna. Dalla Scuola Mondo l'hanno ricordata come "una persona generosa, creativa e brillante"
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Salvatore Calleri

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Cronaca