Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:40 METEO:PISA12°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
martedì 18 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Quando Metsola non strinse la mano a Muscat

Attualità martedì 02 ottobre 2018 ore 12:15

Terzo settore, chiamata a raccolta in Toscana

A Pisa, Firenze e Siena le tre tappe in vista della prima conferenza regionale a febbraio. Chiamata a raccolta per le oltre 3mila associazioni toscane



FIRENZE — Saranno Pisa, Firenze e Siena a ospitare le tre tappe di avvicinamento che porteranno alla prima Conferenza regionale del terzo settore in programma il 9 febbraio al Mandela Forum di Firenze. Ai tre incontri parteciperanno le associazioni di volontariato, di promozione sociale, le cooperative sociali e gli enti iscritti all'anagrafe delle onlus. Un mondo variegato e di grandi dimensioni in Toscana dove si contano 3.400 associazioni di volontariato, 2.557 associazioni di promozione sociale e 580 cooperative sociali.

Nelle intenzioni degli organizzatori, i tre incontri preliminari dovranno 'scaldare i motori' in via della conferenza che sta organizzando la Regione Toscana insieme alle reti associative, al Forum Terzo Settore Toscana in collaborazione con il Cesvot. Obiettivo: confrontarsi su welfare, sviluppo locale alla luce della recente riforma del settore. Presenti l'assessore al diritto alla salute e al welfare della Regione Toscana Stefania Saccardi e il presidente di Cesvot Federico Gelli. Parteciperanno la dirigente della Regione Paola Garvin, che presenterà una fotografia del terzo settore toscano, e il direttore di Cesvot Paolo Balli che, invece, entrerà nel merito dei temi scelti per la Conferenza.

Questo il calendario degli appuntamenti: a Pisa il 5 ottobre all'Auditorium A. Maccarrone, a Firenze all'Auditorium Cto Aou Careggi il 19 ottobre e a Siena il 9 novembre all'Auditorium Confesercenti. 

"La recente riforma del Terzo settore - ha detto l'assessore Saccardi - ci impone di partecipare, istituzioni e soggetti delle economie solidali, a percorsi di programmazione e progettazione condivisi, per individuare nuovi punti di approdo dell'intero sistema di welfare toscano". Per il presidente di Cesvot Federico Gelli “la Conferenza regionale del terzo settore sarà un appuntamento fondamentale per tutti gli enti del terzo settore della Toscana, anche per fare il punto rispetto alla prima fase di attuazione della riforma. Come Cesvot siamo al lavoro per offrire alla Regione tutto il nostro supporto organizzativo e per coinvolgere quanto più possibile le associazioni toscane nel percorso di preparazione alla Conferenza".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Le positività tracciate nelle ultime 24 ore fanno salire a 67830 quelle accertate in provincia da inizio epidemia. Altri 3 decessi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Politica

Attualità

Cronaca